Cosa vedere a Sydney in 48 ore?

Condividi su...Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someonePrint this page

Dopo il precedente articolo, ecco un nuovo itinerario su cosa vedere a Sydney in 48 ore.

Se hai a disposizione 2 giorni per visitare la metropoli australiana, il mio consiglio è: per il primo segui l’itinerario proposta nell’articolo “Cosa vedere a Sydney in 24 ore?”, mentre per il secondo,vediamolo insieme.

Secondo giorno a Sydney

ore 9.00 – Cattedrale di St. Mary

La prima tappa di questa seconda giornata a Sydney è la Cattedrale di St. Mary.

E’ dedicata a Maria, santa patrona dell’Australia ed è caratterizzata dallo stile gotico con alte guglie e torri.

St Mary's Cathedral
St Mary’s Cathedral

ore 10.00 – Hyde Park e ANZAC Memorial

Dopo la visita alla cattedrale, recati nel vicino Hyde Park, un’oasi verde in città.

Al suo interno è presente l’ANZAC Memorial, un monumento creato dai cittadini nel NSW per ricordare l’impatto della Prima Guerra Mondiale (1914-1918).

Ogni giorno alle 11 si tiene una particolare cerimonia per ricordare l’ora in cui l’11 novembre 1918 i cannoni smisero di fare fuoco ed annunciarono la fine del conflitto.

Anzac Memorial
Anzac Memorial

ore 13.00 – Pranzo nel CBD

Siamo già arrivati all’ora di pranzo!

Il mio consiglio è quello di fare come il giorno precedente: recati nel CBD e scegli il ristorante che preferisci.

ore 14.00 – Bondi Beach

Dopo aver pranzato è arrivato il momento di scoprire un’altra bellezza di Sydney: Bondi Beach.

Prendi l’autobus ed una volta raggiunta la spiaggia, recati subito ad ammirare il panorama ed i surfisti che sono presenti quasi tutti i giorni.

Bondi Beach
Bondi Beach

In seguito, ti consiglio di percorrere la stupenda Bondi to Bronte Coastal Walk. Da qui potrai godere di panorami mozzafiato e scoprire numerose altre spiagge e calette.

Bondi to Bronte Coastal Walk
Bondi to Bronte Coastal Walk

ore 20.00 – Cena a Darling Harbour

Dopo questa lunga camminata, ti sarà sicuramente venuta fame.

Ti consiglio di ritornare nel CBD e cenare a Darling Harbour in uno dei molti locali che affacciano sulla baia.

Se ho un altro giorno a disposizione?

Se hai a disposizione un’altra giornata da trascorrere nella metropoli australiana, puoi seguire questi consigli.

Mattina – Manly Beach

Prendi il traghetto in direzione Manly e visita questa stupenda cittadina.

Menzione particolare merita la spiaggia bianca e molto lunga che, secondo me, è anche più bella di Bondi Beach.

Pomeriggio – Featherdale Wildlife Park

Se torni presto da Manly, puoi dedicare il pomeriggio al contatto con gli animali australiani.

Programma una visita al Featherdale Wildlife Park e divertiti a dar da mangiare ai canguri e a scoprire gli abitanti del continente dall’altra parte del Mondo.

Uccelli Featherdale
Uccelli Featherdale

Forza! E’ ora di prendere l’aereo e partire per Sydney!

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Condividi su...Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someonePrint this page

14 Replies to “Cosa vedere a Sydney in 48 ore?”

  1. Io rimasi entusiasta del Fish Market! Per il resto mi rendo conto che ho visto cose totalmente diverse da quelle che consigli tu! O meglio, tu hai visto cose che io assolutamente ho perso, come la cattedrale di St. Mary. Dovrò tornare a Sidney allora 😉

  2. Fatto quasi tutto quello che hai descritto! Anche Sydney e l’Australia è un posto dove dovrei tornare per rivedere meglio tutto, con un altro spirito. Soprattutto perché anche ai tempi non avevo il blog!!

  3. E’ una mini guida perfetta! Mi piace da impazzire che hai delimitato anche i tempi così da renderlo davvero un tour organizzato nei minimi dettagli. Non pensavo che 48 ore potessero bastare ma leggendo il tuo post mi sono resa conto che in 48 ore si possono fare davvero tante cose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *