Visitare Londra senza spendere una fortuna

Ecco una piccola serie di consigli per visitare Londra senza dare fondo al proprio portafoglio.

Londra è una città bellissima che si è presa una parte del mio cuore un’estate di circa 4 anni fa.

Ci sono stata per due settimane e l’ho scoperta e vissuta per bene.

Da tempo sto programmando di ritornarci e spero presto di realizzare questo mio desiderio.

Visitare Londra senza spendere una fortuna

Metropolitana di Londra
Metropolitana di Londra

Oyster Card

La Oyster Card è la carta dei mezzi di trasporto della City. Per molti aspetti è simili alla Opal Card di Sydney, Australia.

Con un’unica carta potrai accedere a tutti i mezzi di trasporto della capitale britannica.

Puoi utilizzarla in modalità Pay-As-You-Go oppure con un Abbonamento.

Nel primo caso, caricherai una certa somma di denaro e, ad ogni corsa, ti verrà scalato l’importo relativo. Come per la carta australiana, le tariffe con Oyster Card sono nettamente più basse delle standard e più viaggi meno paghi.

In abbonamento, puoi caricare la Travelcard 7 giorni che al costo di circa 35 sterline ti permetterà viaggi illimitati nelle zone 1-4.

Si tratta di un ottimo modo per risparmiare perchè, senza questa carta, si può arrivare a spendere anche 15 sterline per i trasporti in una sola giornata!


Londra
Trova le cose gratis

Trova le cose gratis

Londra offre numerose attività che si possono svolgere in modo completamente gratuito. Molto facilmente potrai trovare degli elenchi di attrazioni gratuite, musei e spettacoli.

Alcuni esempi:

  • Tate Modern, National Gallery, Museum of London e British Museum hanno l’entrata gratuita;
  • una rilassante passeggiata ad Hyde Park o nei Kensington Gardens non ha prezzo;
  • gironzolare nel lusso di Harrods (lasciando in camera il portafoglio 😉 ) è gratis.

Anche assistere al Cambio della Guardia, uno degli eventi più famosi della città, non ha alcun costo.

Insomma, puoi facilmente trovare qualcosa da fare senza mettere mano ad un pound, anche semplicemente vagando senza una meta!


Risparmia sul cibo
Risparmia sul cibo

Risparmia sul cibo

Il cibo può essere una delle maggiori spese nella capitale britannica.

Certo, non ti dico di rinunciare ad un buon piatto di fish ‘n chips! Ovviamente, non ti consiglio di prenderlo tutti i giorni sia per il portafoglio, che, ovviamente, per la tua salute.

Oltre ai classici fast food, a Londra può diventare complicato trovare del buon cibo ad un modico prezzo.

Ecco alcuni consigli:

  • in alcune caffetterie, la colazione costa tra i £3 ed i £5 per tutto il giorno, aggiungici un panino ed ecco il pranzo;
  • se è una bella giornata, potresti acquistare qualcosa ad uno dei mercati locali, come Borough Market, e fare un bel picnic in un parco;
  • se nel tuo alloggio hai a disposizione un angolo cottura, può essere l’occasione di visitare i supermercati inglesi e provare qualcosa di tipico cucinato direttamente con le tue mani.

Prendi in considerazione il London Pass
Prendi in considerazione il London Pass

Acquista il London Pass

Se proprio non vuoi rinunciare alle attrazioni di Londra a pagamento, ti consiglio di pensare al London Pass.

London Pass è una carta che ti permettà di accedere a più di 80 attrazione turistiche a pagamento della capitale britannica. Se tieni conto che questa città è una delle più care al Mondo, il pass ti permetterà di risparmiare un bel po’.

Esiste in diverse versioni a seconda dei giorni che ti servono e se vuoi includere anche i trasporti.

Ammetto che non è molto economico, ma, se ci sono delle attrazioni a cui non vuoi proprio rinunciare, può essere conveniente.

Alcuni esempi di attrazioni incluse sono: la Torre di Londra, l’Abbazia di Westminster, il War Museum…


Scegli con cura l'alloggio
Scegli con cura l’alloggio

Airbnb

Come avevo scritto in uno dei miei precedenti articoli, un modo per risparmiare sull’alloggio è affittare un appartamento tramite Airbnb.

A Londra gli alloggi sono veramente carissimi e trovare una sistemazione economica può essere un’impresa abbastanza ardua.

Perfortuna, Airbnb è molto diffuso e, sul sito, potrai trovare centinaia di appartamenti e di stanze.

Scegli il punto migliore della città in cui alloggiare.

Ti dò un consiglio: rimani nella zona 2 dove gli alloggi sono più economici, ma potrai raggiungere facilmente il centro utilizzando la tua tessera dei trasporti.

Se puoi, inoltre, trova un alloggio con cucina/angolo cottura. Ricollegandomi al punto precedente sul cibo, potrai risparmiare cucinando qualche giorno a casa 😉 .


Transfer dall'aeroporto
Transfer dall’aeroporto

Transfer dall’aeroporto

Quasi tutti gli aeroporti di Londra (a parte il City) sono ben distanti dal centro città ed il costo per raggiungere la capitale può incidere molto sul budget.

Nella mia guida sugli aeroporti di Londra ho menzionato tutte le possibilità da tutti gli aeroporti.

Ti faccio un breve riassunto.

Sul City sono pochissimi i voli che vi atterrano, quindi sarà veramente difficile che ti capiterà di trovare un trasporto da qui.

Il migliore aeroporto è, secondo me, Heathrow. E’ il più trafficato ed è collegato al centro-città tramite la metro, la Piccadilly Line per l’esattezza. Sarà veramente semplice raggiungere Londra da questo aeroporto.

Il più economico è, invece, Luton. Da qui puoi raggiungere la capitale britannica con circa un’ora di bus a prezzi veramente irrisori.


Tour gratuiti
Tour gratuiti

Tour gratuiti

Come a Sydney, anche a Londra potrai partecipare a numerosi tour gratuiti per scoprire la città.

Qui ce ne sono moltissimi e sono veramente interessanti, come quello dedicati ai luoghi di Harry Potter.

I tour sono guidati da giovani ragazzi che amano la propria città ed hanno lo scopo di farla conoscere ai turisti da un punto di vista diverso.

Alla fine del tour, se lo vorrai, potrai lasciar loro una mancia (senza nessun obbligo) per ringraziarli della loro gentilezza e disponibilità.

Alcuni siti da tenere d’occhio sono: Strawberry Tours  e Undiscovered London.

Sei mai stato a Londra? Che ne pensi di questa città?

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newslettere di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

20 Replies to “Visitare Londra senza spendere una fortuna”

  1. Grazie per il post..
    Sono stata a Londra in gita anni fa, ma mi piacerebbe tornare con il mio compagno..
    E siccome siamo viaggiatori lowcost, i tuoi consigli sono davvero perfetti!

  2. Molto interessante questo articolo, soprattutto la parte relativa ai tour gratuiti che non conoscevo. Aggiungo tra le cose gratuite: percorrere il tunnel pedonale sotto il Tamigi che sbuca a Greenwich.

  3. Sono stata due volte a Londra, alle superiori durante uno scambio, e dopo con il mio ragazzo dell’epoca. Ricordo una fregatura epica sull’alloggio, ed ho archiviato per il momento questa città.

  4. Hai scritto dei consigli super utili! Londra è tanto bella quanto cara. Io per esempio cerco sempre di mangiare nei mercati, oltre ad essere relativamente economico è davvero buonissimo! Amo anche le catene di fast food vietnamiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *