Viaggio on the road: il mio ABC

Condividi su...Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Ormai il viaggio on the road è diventato quasi una moda. Fino a qualche tempo fa era una pratica di chi non poteva permettersi un resort a 5 stelle, ma oggi è molto diffuso e non è raro che, tra una vacanza All-inclusive ed un viaggio su strada, venga scelto il secondo.

L’organizzazione di questi viaggi è uno dei punti che più spaventa chi si accinge ad intraprenderne uno per la prima volta!

Non preoccuparti! Ho creato per te un articolo che racchiude i miei consigli su come prepararti al meglio 😉

Ecco il mio ABC per un viaggio on the road:

A… Automobile

Un viaggio on the road non può essere realizzato senza un’automobile.

Può essere a noleggio oppure la tua personale.

In entrambi casi, ti consiglio di effettuare tutti i dovuti controlli (pneumatici, specchietti, tagliandi etc…).

Controlla l'auto prima di partire per il tuo on the road
Controlla l’auto prima di partire per il tuo on the road

B… Bagaglio

Stai partendo per un viaggio su strada, quindi, bisogna dare un occhio di riguardo al bagaglio. Non può essere enorme o pesantissimo!

Ricordati che dovrai farlo entrare all’interno del bagaliaio e, molte volte. ti ritroverai a doverlo trascinare per i luoghi in cui soggiornerai.

Il mio consiglio: uno zaino, ma per questo ti rimando più in basso, alla lettera Z.

Bagaglio
Fai attenzione ai bagagli

C… Carburante

Il carburante è fondamentale per muovere il nostro mezzo e rappresenta uno dei costi che può influire maggiormente sul viaggio.

Ti consiglio di giocare d’anticipo:

  • controlla il costo della benzina o del gasolio nella regione o nei Paesi in cui viaggerai;
  • fai una stima dei chilometri che dovrai percorrere e calcola il budget a disposizione per il carburante;
  • metti sempre da parte qualcosina in più, gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo.

Un altro consiglio: se ti rechi in luoghi remoti controlla sempre la distanza tra un fornitore di carburante ed il successivo e non rischiare mai di finire la riserva!

carburante
Individua le stazioni di rifornimento sul tuo percorso

D… Distanza

Altro punto a cui bisogna fare attenzione in un viaggio on the road: la distanza.

Calcola sempre le tempistiche di viaggio tra una tappa e la successiva e cerca di non prefissarti l’impossibile.

Meglio un viaggio breve e senza fretta che una giornata tutta di corsa in cui non puoi permetterti nemmeno una sosta di 5 minuti!

strada
Non programmare percorsi giornalieri troppo lunghi

E… Empatia

Anche se solitamente i viaggi on the road sono associata ad una singola persona od una coppia, sempre più spesso vengono organizzati in gruppo.

Per questo l’empatia è una delle caratteristiche che dovrai possedere, assieme alla simpatia ed alla pazienza.

Dovrai condividere con i tuoi compagni di viaggio ore di strada e rispettare i tempi e le necessità di ognuno (in particolare la sosta bagno 😉 ) , saper scegliere la musica che soddisfi tutti etc…

amici
Empatia: caratteristica importante per un viaggio in gruppo

F… Fotografia

Per gli amanti della fotografia, come la sottoscritta, i viaggi on the road sono perfetti.

Se intravedi un paesaggio spettacolare dal finestrino, potrai fermarti subito e scattare la tua stupenda immagine senza dover fermare un intero bus. 😉

Un esempio è questo bellissimo panorama immortalato sul ciglio della strada che portava al Parque Rural di Anaga sull’isola di Tenerife:

🇮🇹Durante i miei viaggi adoro cercare dei punti panoramici molto alti dove poter ammirare degli splendidi paesaggi. Qui siamo a Tenerife, nei pressi della Foresta di Anaga. • • 🇬🇧During my travels, I love looking for very high panoramic views where you can admire beau landscapes. Here we are in Tenerife, near Anaga forest. . . . . Follow me for more beautiful pics @viaggiandoatestaalta . . . . . #viaggiandoatestaalta #tenerife #ig_canaryislands #ok_canarias #hdr_beautiful_landscapes #bns_nature #world_bestnature #nature_sultans #citygoers #ig_mood #worldcaptures #worldbestgram #igpowerclub #igphotoworld #ig_great_pics #loves_world #amazingphotohunter #igworldclub #lifeofadventure #welltravelled #shotaward #beautifuldestination #anaga #forest #nature #travellingthroughtheworld #ingrande_crew

Un post condiviso da Viaggiando A Testa Alta (@viaggiandoatestaalta) in data:

G… Gruppi

Ricollegandomi al punto precedente dell’empatia, oggi i viaggi on the road sono sempre più organizzati in gruppo.

Siccome non è semplice coordinare le esigenze di diverse persone, spesso quando iniziano ad essere più di 3 o 4, ti consiglio di rivolgerti ad un’agenzia specializzata che si occuperà di tutto.

Tu dovrai solo pensare a divertirti in compagnia! 😉

gruppo
Viaggio on the road: perfetto per un gruppo

H… Hotel

In un viaggio on the road non posso mancare gli alloggi per visitare un determinato luogo o per spezzare un lungo viaggio tra una meta e la successiva.

Il mio consiglio è quello di prenotarli sempre in anticipo, soprattutto se si tratta della meta che vuoi visitare assolutamente.

Se, invece, hai bisogno solamente di un punto di appoggio per riposare lungo la strada, puoi anche provare il last minute direttamente sul posto. Questo funziona molto se sei in bassa stagione.

Un ottimo sito/app che ti posso consigliare è Booking.com : molte strutture prevedono il pagamento diretto in struttura e la possibilità di cancellazione gratuita fino al giorno prima del soggiorno. Comodissimo!

hotel
Prenota gli alloggi in anticipo

I… Internet

Lo so, in vacanza bisognerebbe fare un po’ di digital detox! Sinceramente, non ce l’ho mai fatta, almeno una volta al giorno dovevo aggiornarmi sui social e navigare sul web.

Penso che Internet sia ancora più indispensabile durante un viaggio on the road: puoi utilizzare le app per trovare la strada giusta, prenotare un hotel all’ultimo secondo, cercare un bel ristorante dove cenare ….

Ti consiglio, quindi, di informarti sui costi di una SIM locale, se ti recherai fuori dall’Unione Europea, o, altrimenti, informarti con il tuo operatore sui limiti previsti all’estero dopo l’abolizione del roaming.

internet
Internet: utilissimo durante un on the road

L… Locali

Se, come me, ti piace entrare a contatto diretto con l’ambiente e la cultura locale, un viaggio on the road è il tuo viaggio ideale.

Potrai scegliere ogni giorno un posto diverso dove fare colazione, pranzare, cenare, dormire in un luogo diverso dal solito, se vedi un certo paese o luogo che ti ispira, fermarti e godertelo di petto…

locali
Con un viaggio on the road puoi entrare a contatto con la cultura locale

M… Mappe

Oltre alle classiche applicazioni per smartphone, cerco sempre di avere con me, anche, qualche mappa cartacea.

Non si sa mai ed il fascino della carta non passa mai di moda!

mappa
Una mappa su carta è sempre utile

N… Noleggio

Se ti rechi all’estero, in destinazioni lontane come l’Australia, l’unico modo è il noleggio di un veicolo (automobile, van, moto…).

Ti consiglio di informarti in anticipo sulla documentazione ed i requisiti necessari.

In particolar modo, assicurati di essere in possesso di una carta di credito. Verrà utilizzata per il deposito cauzionale.

noleggio
Noleggiare un veicolo: indispensabile per un viaggio oltre oceano

O… Off-Line

Ricollegandomi al punto precedente di Internet, se proprio ti è impossibile trovare una Sim locale ad un prezzo ragionevole oppure il tuo operatore ti consente di utilizzare una banda limitata all’estero, la tua unica soluzione sono le mappe e le app off-line.

Prima di partire per il tuo viaggio assicurati di aver scaricato sul cellulare almeno le mappe del/dei luoghi che visiterai. In questo modo, non dovrai andare alla disperata ricerca di un hotspot wifi gratuito.

Un’ottima soluzione sono le mappe di Google Maps. In un prossimo post ti spiegherò come fare per utilizzare al meglio. 😉

offline
Se non hai Internet, scarica le mappe offline

P… Pause

Durante il tuo viaggio, cerca sempre di prevedere delle pause frequenti, sopratutto durante lunghi spostamenti.

Ogni 3/4 ore di guida, concediti una pausa di almeno 30 minuti!

In caso di viaggio molto molto lunghi, il mio consiglio è quello di prevedere il cambio con un’altra persona. In questo modo, eviterai sicuramente degli spiacevoli inconvenienti.

pausa
Prevedi delle pause frequenti

Q… Quando?

Un viaggio on the road può essere svolto in ogni periodo dell’anno.

Basta prendere la macchina e partire!

Naturalmente, il mio consiglio è quello di privilegiare le mezze stagione, come la primavera e l’autunno, in cui le temperature sono fresche e gradevoli!

tempo
Viaggio on the road: perfetto in ogni periodo dell’anno

R… Risparmio

Solitamente i viaggi on the road non sono molto convenienti, soprattutto se effettuati all’estero: oltre al costo del volo e degli hotel, dovrai aggiungere il noleggio ed il carburante.

Se parti d’anticipo, prenotando con qualche mese d’anticipo, però, riuscirai a risparmiare e ad arrivare ad un costo pari, se non inferiore, a quello di una vacanza classica.

risparmio
Prenotando per tempo puoi risparmiare

S… Strade sterrate

Se la tua destinazione comprende delle strade sterrate, come Fuerteventura o l’Australia, assicurati di avere un veicolo adatto (meglio un 4×4).

Controlla, inoltre, all’interno del contratto di noleggio che l’assicurazione copra inconvenienti anche su queste strade o che la compagnia permetta di percorrerle.

Per esempio, quando ho noleggiato la macchina a Fuerteventura sui documenti c’era esplicitamente scritto che, se avessi guidato il veicolo su strade sterrate, sarei stata soggetta ad una sanzione.

Fai attenzione!

strada sterrata
Fai attenzione alle strade sterrate

T… Territorio

Con un viaggio on the road entrerai a contatto diretto con il territorio che visiterai!

Fai attenzione alle regole, in particolar modo, ai limiti di velocità ed ai documenti necessari.

Controlla, almeno un paio di mesi prima, se la tua destinazione richiede la patente internazionale per la guida. Se sì, intraprendi la procedura per richiederla il più presto possibile perchè le tempistiche possono essere lunghe.

territorio
Entra a contatto diretto con il territorio

U… Uffici del Turismo

Un valido aiuto nell’organizzazione del tuo viaggio sono gli uffici del turismo.

Oltre a quelli direttamente sul territorio, con l’avvento di Internet, puoi informarti direttamente da casa tramite siti web e canali social!

Se, nonostante questi canali, non trovi le informazioni che ti servono, puoi contattarli direttamente e ti risponderanno in poco tempo!

Uffici del Turismo
Uffici del Turismo: validi alleati per un viaggio on the road

V… Vietato distrarsi!

Vietato distrarsi mentre sei alla guida!

Rispetta sempre i limiti di velocità ed il codice della strada. Se inizi a sentirti stanco, fermati subito e riposati, anche solamente per qualche decina di minuto.

Guida
Vietato distrarsi al volante

Z… Zaino in spalla

Come dicevo alla lettera B, come bagaglio per un viaggio on the road consiglio un pratico zaino. Ci starà sicuramente nel bagagliaio e potrai facilmente trasportarlo mettendotelo in spalla.

zaino
Bagaglio perfetto per un viaggio on the road: uno zaino!

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Condividi su...Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

One Reply to “Viaggio on the road: il mio ABC”

  1. Lo ammetto, per me guidare la macchina è uno strazio, per questo i viaggi on the road non sono la mia passione. Spesso ho fatto dei brevi week end in Italia, dove o ti muovi con la macchina o non riesci a vedere nulla per la poca presenza di mezzi pubblici. L’anno scorso, invece, ho deciso di fittare la macchina e fare un on the road tra Spagna e Francia. E tra pochi giorni ne inizierò un altro, questa volta in solitaria! Sono emozionatissima!!!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *