Travel Interview Veronica e Daniele – Travel Misadventures

Oggi intervistiamo Veronica e Daniele, fondatori del blog Travel Misadventures.

Travel Interview Misadventures

Veronica e Daniele si descrivono:

<< Siamo due ragazzi che non sanno stare fermi, con una gran voglia di scoprire il Mondo e le culture diverse dalle nostre. Abbiamo studiato entrambi lingue, in particolare io cinese e Dani giapponese e abbiamo già fatto esperienze bellissime in quei due paesi. >>

Ma ora lasciamogli la parola. Ecco a te Veronica e Daniele del blog Travel Misadventures.

  • Iniziamo: per prima cosa, raccontateci di voi! Chi sono Veronica e Daniele?

Prima di tutto grazie a te Cassandra che ci ospiti 🙂

Siamo due ragazzi che non sanno stare fermi, con una gran voglia di scoprire il Mondo e le culture diverse dalle nostre. Abbiamo studiato entrambi lingue, in particolare io cinese e Dani giapponese e abbiamo già fatto esperienze bellissime in quei due paesi.

Al momento stiamo facendo due master completamente diversi a Glasgow ed esploriamo la Scozia ogni volta che abbiamo qualche giorno libero.

Viaggiamo quasi sempre con lo zaino, non siamo dei gran programmatori e per questo ci ritroviamo sempre in situazioni impreviste, ci capita sempre di tutto e ne ridiamo tantissimo!

Ci piace assaggiare le diverse cucine e i cibi più strani che troviamo in giro per il mondo. Amiamo i colori, la natura, gli animali e l’Asia.

Scozia
Scozia – Photo Credit: Veronica e Daniele – Travel Misadventures
  • Com’è nato il blog Travel Misadventures?

Il blog è stata una mia idea, un’idea che mi è frullata in testa per anni e che non ho mai realizzato.

Un anno fa, in un periodo della mia vita in cui non avevo molte certezze né molti impegni, ne ho parlato con Dani e abbiamo detto: perché no?

Quindi eccoci qui, in questo bellissimo mondo del blogging.

Il nostro blog non parla di dove mangiare o dove dormire in determinati posti, riflette a pieno il nostro modo di viaggiare, le nostre esperienze e le nostre emozioni. Speriamo che chi lo legga abbia subito la voglia di comprare un biglietto e partire per una destinazione sconosciuta.

  • Quale canale social preferite e perchè?

È difficile parlare di un canale preferito, non siamo grandi amanti dei social in generale.

All’inizio Instagram era il nostro preferito, principalmente perché lo vedevamo come un modo per mostrare agli altri quanto è bello il mondo, per spingerli a partire o farli viaggiare attraverso uno schermo. In più, io ho una gran passione per la fotografia.

Ultimamente, invece, lo usiamo pochissimo, abbiamo capito che è un mondo che non fa per noi, che quando viaggiamo vogliamo goderci il momento e non pensare alle foto o alle stories, non togliamo le persone dalle foto, non sostituiamo cieli grigi (e qui in Scozia ce ne sono tanti!) con tramonti inesistenti e così via. Il meccanismo che si è creato non ci piace per nulla.

Croazia
Croazia – – Photo Credit: Veronica e Daniele – Travel Misadventures
  • Quali sono, secondo voi, le 3 migliori qualità che un travel blogger dovrebbe possedere?

Curiosità, onestà e perseveranza!

Curiosità perché deve essere la prima cosa che spinge a viaggiare. Trovarsi in un posto di cui non si sa la storia né si cerca di capirne la cultura, solo perché è famoso o perché in foto sembra bello significa sprecare un’enorme opportunità di crescita personale. Un travel blogger prima di tutto dovrebbe avere voglia di conoscere, di esplorare, scoprire posti nuovi. Potrebbero sembrare cose scontate, ma purtroppo non lo sono.

Onestà perché chi legge deve sapere come stanno le cose, deve sapere esattamente cosa aspettarsi e deve essere messo nella posizione di sapersi creare una propria opinione. è normale che un posto non ci colpisca particolarmente o che capiti di non trovarsi bene, allora perché non dirlo?

Infine, perseveranza perché la competizione in questo mondo è altissima, e capita di fermarsi e pensare “non ne vale la pena”, ma in questi momenti bisogna sempre ricordarsi perché abbiamo iniziato a scrivere prima di tutto.

  • Quale luogo del Mondo vi ha maggiormente colpito e perchè?

I nostri luoghi del cuore sono tre: Giappone, Cina e Islanda.

Quello in Islanda è stato il primo viaggio fatto assieme, ci conoscevamo ancora pochissimo quando abbiamo iniziato organizzarlo e ci ha lasciato delle emozioni indelebili. La diversità dei paesaggi, la pace assoluta e le pecore in mezzo alla strada sono solo alcune delle cose che ci ha fatto innamorare di questa terra.

Oltre all’Islanda, il posto in cui non smetterei mai di tornare è la Cina, un paese assolutamente affascinante in cui ho avuto la fortuna di abitare per un anno. Tutti pensano a Pechino e Shanghai quando si parla di Cina, ma è un paese che offre moltissimo, dalla storia antica, alla cultura, a paesaggi naturali mozzafiato.

Per Dani, invece, è il Giappone, perché nonostante sia un paese molto frenetico, quando sei lì sa trasmettere un infinito senso di tranquillità e pace interiore.

Giappone
Giappone – Photo Credit: Veronica e Daniele – Travel Misadventures
  • Il viaggio aereo più lungo su cui siete saliti? Come avete fatto passare il tempo?

Il viaggio più lungo per me è stato un volo diretto Milano – Pechino, ma su quei voli il tempo mi passa velocissimo perché oltre a mangiare e guardare film dormo sempre molto.

Dani invece non riesce mai a dormire sui voli, neanche quelli lunghi, quindi guarda film o serie tv, ma spesso si annoia perché non sa stare fermo.

  • Per un viaggio preferite il mare, la montagna o la città?

Non abbiamo delle vere preferenze, ci piace vedere posti diversi ed è difficile che qualcosa non ci piaccia.

Dani preferisce i posti freddi e isolati, io quelli caldi, ma in generale per quanto certe città siano bellissime preferiamo i paesaggi naturali che riescano ad emozionarci, ovunque essi siano.

Islanda
Islanda – – Photo Credit: Veronica e Daniele – Travel Misadventures
  • Se doveste preparare la valigia in pochi minuti che cosa mettereste?

Questo è un tasto dolente per me, nonostante i tanti viaggi fatti non ho ancora imparato a fare la valigia! Davvero, ogni volta è un incubo.

Se dovessi prepararla in pochi minuti metterei pantaloni colorati, magliette bianche, scarpe da ginnastica e impermeabile, ma soprattutto la mia macchina fotografica! Per Dani invece è semplice: caricatori, medicine e vestiti a caso senza alcuna logica 😉

Cina
Cina – – Photo Credit: Veronica e Daniele – Travel Misadventures
  • Avete a disposizione solamente un weekend ed un budget abbastanza ridotto, dove andreste?

Toscana! È da un po’ che ci frulla in testa, dopo tutti questi viaggi all’estero abbiamo voglia di esplorare la nostra terra, e la Toscana è sicuramente tra le nostre mete preferite, tanto che speriamo di riuscire ad andarci per qualche giorno quest’estate.

  • Ed infine, raccontateci un po’ del vostro futuro: qual è il vostro prossimo viaggio o progetto in programma?

Al momento stiamo terminando gli ultimi esami, poi ci aspettano gli ultimi due viaggi in questo bellissimo paese che ci ospita: il primo all’isola di Skye, forse il posto più famoso della Scozia, sicuramente uno dei più spettacolari. Quello seguente invece sarà dedicato alle isolette di Mull e Iona.

Poi passeremo l’estate a casa a scrivere la tesi e torneremo a fare le nostre gite sul lago di Como, dove vive Dani.

Stiamo pensando di fare qualche giorno al mare in Grecia a Settembre, dopo la consegna delle tesi, ma per ora è solo un’idea! Per ora ci concentriamo sullo studio e a recuperare il tempo con famiglia e amici non appena torniamo a casa 🙂

Malta
Malta – Photo Credit: Veronica e Daniele – Travel Misadventures

Grazie per aver partecipato alla mia rubrica!

Questi sono Veronica e Daniele, se li vuoi seguire ecco i link del loro blog e dei loro canali social:

Sito Web – Facebook – Pinterest – Instagram

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

One Reply to “Travel Interview Veronica e Daniele – Travel Misadventures”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *