Travel Interview Emanuela e Francesco – BeBoheme

Oggi intervistiamo Emanuela e Francesco, fondatori del blog BeBoheme.

Travel Interview Emanuela e Francesco

Emanuela e Francesco si descrivono:

<< Emanuela, 29 anni, visual designer e nella vita sono sempre stata una creativa. Francesco, 27 anni è un programmatore informatico e web designer, viaggiatore super organizzato e fanatico dei viaggi in auto o in moto.>>

Ma ora lasciamogli la parola. Ecco a te Emanuele e Francesco del blog BeBoheme.

  • Iniziamo: per prima cosa, raccontateci di voi. Chi sono Emanuela e Francesco?

Ci fa piacere partire con questa domanda perché non parliamo molto spesso di noi… Io sono Emanuela, 29 anni portati come una 17enne, professione visual designer e nella vita sono sempre stata una creativa. Ho un animo euforico e malinconico, inquieto e sognatore, eccessivo in positivo e in negativo come quello di un’artista ancora in cerca di se.

Francesco, 27 anni è un programmatore informatico e web designer, viaggiatore super organizzato e fanatico dei viaggi in auto o in moto. Un curioso di natura e un ribelle indomabile, non riesce a stare fermo un minuto, non sente mai la stanchezza e adora le sfide.

5 blog
Photo Credit: Emanuela e Francesco – BeBoheme
  • Com’è nato il blog BeBoheme?

Beboheme nasce un po’ per caso…io e Francesco siamo entrambi web designer e nell’estate del 2013 dovevamo realizzare un sito web da presentare alla scuola di design che frequentavano.

Ci siamo innamorati di un semplice progetto grafico che abbiamo poi deciso di rendere dinamico e trasformare in una sorta di diario dei nostri viaggi e delle nostre passioni come la cucina, la cosmesi naturale e il “fai da te”.

Boheme perché siamo entrambi due spiriti liberi, due hippie moderni e poi amici e familiari ci definivano bohemien e nessun altro nome ci sembrava più azzeccato per il nostro blog.

6 blog
Photo Credit: Emanuela e Francesco – BeBoheme
  • Quale canale social preferite e perchè?

Instagram da sempre. Usiamo Instagram da quando ancora erano in pochi a conoscerlo e poi la fotografia é una nostra grande passione.

In più, lavorando entrambi nella comunicazione, abbiamo imparato quanto l’impatto immediato delle immagini sia importante per gli utenti e li convinca a leggere un articolo.

E poi Pinterest, la nostra fonte d’ispirazione per lavoro e viaggi ma anche uno dei nostri passatempo preferiti.

  • Quali sono, secondo voi, le 3 migliori qualità che un travel blogger dovrebbe possedere?

Le caratteristiche che secondo noi dovrebbe avere un Travel Blogger sono: Coraggio, Capacità di far sognare, essere libero dai pregiudizi.

Coraggio: perché lo spirito di adattamento e l’animo avventuriero sono la prima cosa che bisogna portare con sé, in ogni viaggio.

Capacità di fare sognare: cioè la capacità di raccontare attraverso parole e immagini qualunque posto, lontano o vicino che sia. Ogni articolo deve essere un racconto in cui perdersi, ogni foto deve ispirare chi la guarderà, ogni video deve essere come una puntata imperdibile della propria serie preferita.

Essere liberi dai pregiudizi: che sia un paesino o un continente lontano, un travel blogger deve essere pronto a scoprirne e soprattutto rispettarne culture, tradizioni, modi di fare e di pensare.

  • Quale luogo del Mondo vi ha maggiormente colpito e perchè?

In generale in Paesi latini americani. In questi posti c’è il “riassunto del mondo”: lusso sfrenato e povertà al limite della dignità umana, un velo di malinconia e un’esplosione di allegria, natura incontaminata e metropoli caotiche. E poi la musica che suona ad ogni angolo di strada, il sorriso delle persone, il sapore della frutta, il colore del mare e le notti stellate.

2 blog
Photo Credit: Emanuela e Francesco – BeBoheme
  • Il viaggio aereo più lungo su cui siete saliti?

Sicuramente il viaggio Roma-Santo Domingo con volo diretto di 10 ore.

  • Per un viaggio preferite il mare, la montagna o la città?

Il mare. Del resto siamo nati al mare ma in generale amiamo i paesaggi naturali, e le spiagge più selvagge e incontaminate.

3 blog
Photo Credit: Emanuela e Francesco – BeBoheme
  • Se doveste preparare la valigia in pochi minuti che cosa mettereste?

Non impieghiamo molto tempo in genere a preparare la valigia, ma indispensabili per entrambi sono: taccuino, reflex, scarpe da ginnastica o meglio ancora da trekking e la maschera per lo snorkeling.

  • Avete a disposizione solamente un weekend ed un budget abbastanza ridotto, dove andreste?

Procida, senza dubbio. Un’isola incantevole, in cui staccare la spina in cui mangiare del buon pesce sulla banchina spendendo poco, fare una passeggiata la sera e prendere il sole tutto il giorno su una delle grandissime spiagge libere.

  • Ed infine, raccontateci un po’ del vostro futuro: qual’è il vostro prossimo viaggio o progetto in programma?

Tra pochi giorni andremo nella patria degli hippie moderni, l’isola bohemien per eccellenza: Ibiza.

Ma in realtà abbiamo tanti progetti in cantiere; noi amiamo i tour on the road e ne stiamo pianificando alcuni quali: Scozia, Costa Azzurra, Andalusia, Portogallo e le città coloniali del Messico.

blog 7
Photo Credit: Emanuela e Francesco – BeBoheme

Grazie per aver partecipato alla mia rubrica!

Questi sono Emanuela e Francesco, se li volete seguire ecco i link del loro blog e dei loro canali social:

Sito Web – Instagram

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

One Reply to “Travel Interview Emanuela e Francesco – BeBoheme”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *