Opinioni su Miami? Ecco la mia

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Opinioni su Miami? Un mix tra storia, divertimento e cultura.

Vediamo insieme le impressioni che mi porto dietro da questo bel viaggio.

Innanzitutto, una curiosità: sentirai spesso parlare di SoBe. Ma, che cos’è questa strana parola? In realtà, è semplicemente il soprannome che è stato dato a South Beach, le prime due lettere di ogni parola: So di South e Be di Beach, SoBe.

Downtown, Miami
Downtown, Miami

Il cibo

Beh, come tutti sanno: in America il cibo è un grande problema.

Non aspettarti i piatti striminziti dei ristoranti a 5 stelle Michelin, qui, ogni cosa è all’insegna dell’abbondanza.

Inoltre, se vuoi mangiare qualcosa di sano, preparati a sborsare una bella cifra dal tuo portafogli.

La mia colazione da Starbucks
La mia colazione da Starbucks

L’unico posto economico che ho trovato è, ahimé, McDonald! Qui con 6 dollari riesci ad acquistare un menù completo! Ed ecco spiegato il motivo del sovrappeso della maggior parte degli americani!

Per il tuo prossimo viaggio a Miami, tieni in conto una media di almeno 30-40 USD al giorno solamente per il cibo!

I prezzi

Collegandomi al punto precedente, questa è un’altra nota dolente di questa bellissima città sull’oceano.

I prezzi sono ovunque esagerati.

Un cocktail su Ocean Drive 16 USD!!!

Mango's Tropical Cafè, South Beach
Mango’s Tropical Cafè, South Beach

Ok, era buonissimo, ma mi sembra veramente caro.

Tieni sott’occhio le spese, potresti ritrovarti con solamente una banconota da un dollaro a fine giornata!

Divertimento, ma solo per over 21

Miami Beach è conosciuta ovunque al mondo per la famosa Ocean Drive, il luogo in assoluto del divertimento notturno.

Fai attenzione, non è per tutti!

Per entrare nei locali (anche se non hai intenzione di consumare alcolici) ti verrà richiesto un documento attestante la tua età. Se non hai almeno 21 anni, non ti faranno entrare.

Sono estremamente tassativi e non è raro che durante la serata, qualcuno ti richieda nuovamente il documento di identità. Non si può proprio sgarrare!

Lusso contro povertà

Un’altra caratteristica di questa città è il grande divario tra lusso e povertà.

Ad esempio, su Ocean Drive girano Mustang, ci sono alberghi di lusso, locali in cui hanno cenato personaggi famosi …, un paio di vie più indietro si iniziano ad incontrare persone mendicanti, ubriachi e, purtroppo, mi è capitato di incontrare qualcuno che in un angolo della strada si preparasse per fumare la marijuana.

Ti consiglio, quindi, di fare attenzione e di porre sempre un occhio intorno a te.

La spiaggia

Ma ora passiamo ai lati positivi! Di sicuro, la famosa Miami Beach è una delle principali attrazione che spingono migliaia di turisti in questa città della Florida Meridionale.

E ti devo dire che… è proprio come la mostrano nei film!

Una lunghissima distesa di sabbia bianca su cui correre piacevolmente al mattino, fare un picnic a pranzo, giocare a beach volley nel pomeriggio e trascorrere la serata con la brezza dell’Oceano tra i capelli…

Wow, bellissimo!! Ci sono anche le tipiche casette in legno utilizzate dai bagnini per il salvataggio… Sicuramente le avrai già viste!!! 

Miami Beach
Miami Beach

Il verde

A South Beach ci sono numerosi parchi ed il verde delle palme è ovunque.

Per me il più bello è South Pointe Park, situato nella punta più meridionale di South Beach.

E’ presente un lungo pontile, chiamato South Pointe Pier, da cui si ha una fantastica visuale sull’intera spiaggia ed è perfetto per ammirare il tramonto sull’Oceano.

Attenzione, solamente, ai giorni di vento. Lì, quando soffia, è molto forte!

South Pointe Pier
South Pointe Pier

Non ci sarà, poi, alcun punto di Miami e dintorni in cui, girando lo sguardo, non vedrai alcuna palma. Sono ovunque e rendono l’atmosfera estremamente tropicale!

Le palme su Ocean Drive
Le palme su Ocean Drive

L’Art Decò

South Beach è famosa per essere il luogo in cui sono concentrati più edifici in stile Art Decò del mondo. Se ne contano più di 800!

Il fenomeno si sviluppò sull’omonimo francese, tra gli anni ’30 e ’40 ed oggi tantissimi edifici sono rimasti inalterati.

Art Déco
Art Déco – Ocean Drive, South Beach, Miami

Il centro è sicuramente Ocean Drive.

Articolo consigliato: Art Dèco di South Beach e la famosa Ocean Drive

Gli edifici in questo stile sono bassi (massimo 2/3 piani) ed alcuni colorati con pitture sgargianti. Li noterai subito! Sembra di essere catapultati all’interno di qualche grande film!

La storia

Miami e Miami Beach sorgono su un territorio che in un passato più o meno lontano era terra degli indiani.

Un territorio paludoso e ricco di insidie che, in seguito all’arrivo degli europei, è stato bonificato e trasformato nei quartieri che vediamo oggi.

L’origine del nome Miami deriva proprio dal termine indigeno, Mì-ami, che indica il fiume che scorre tra le vie della città.

Oggi, Miami, a causa del terreno insidioso, è una delle più piccole città principali degli Stati Uniti, ma ha un tasso di popolazione tra i più elevati.

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *