Liebster Award – Nomination

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Viaggiando A Testa Alta, nonostante sia nato da poco è stato nominato per Liebster Award! Ne sono fiera!

liebster.png
Liebster Award

Per prima cosa, vorrei ringraziare PartyEPartenze per la nomination. Grazie per aver creduto in questo mio, per ora ,piccolo progetto che spero un giorno diventi grande e rinomato!

 

PartyEPartenze parla di numerose destinazioni sparse per il mondo, descritte tramite la curiosità e la voglia di scoprire che caratterizza, in particolare, noi blogger di viaggi.

Una particolarità: la sezione dedicata ai matrimoni in Italia e nel mondo! Sulla spiaggia il top!

Ma torniamo a Liebster Award, si tratta di una particolare occasione per i giovani travel blogger che stanno cercando di addentrarsi in questo, a volte, difficoltoso mondo. Una grande opportunità per conoscere diverse opinioni e punti di vista e darci una mano a vicenda.

Per la nomination bisogna prendere in considerazione dei blog emergenti che saranno ricambiati in visibilità per il loro intrepido progetto.

Ecco le regole del Liebster Award:

1. Ringraziare il blog che ti ha nominato ed assegnato il premio, linkando il suo blog nel tuo post.

2. Inserire il “widjet” o “gadget” del premio nel tuo post.

3. Rispondere alle domande che i blogger ti hanno rivolto

4. Premiare a tua volta 11 blogger

5. Formulare 11 domande per gli 11 candidati che hai menzionato

6. Informare i blogger nominati del premio assegnato

7. Indicare le regole

Le mie nomination sono:

Il mio Quaderno di Viaggio – I’ll B right back – KRIZIA in TRAVELLAND – La Valigia di Cassandra – Lemurinviaggio – Nata con la Valigia – One Life in Travel – Travelbreath – Valigia a due piazze e mezzo – Viaggizainoinspalla – Blog di viaggi – Vieni via di qui

Quali sono le mie domande per i blogger emergenti?

  1. Un viaggio che sognavi da bambino e che sei riuscito a realizzare?
  2. Anche a te il tramonto genera una grande emozione? Dov’è il luogo in cui hai vissuto quello più spettacolare?
  3. La valigia perfetta per il tuo viaggio cosa dovrebbe contenere?
  4. Quanto prima inizi a contare i giorni che mancano alla tua prossima partenza?
  5. Cosa ti ha spinto a creare il tuo blog? Come vedi il tuo progetto tra qualche anno?
  6. Matrimonio: tradizionale o in spiaggia?
  7. In viaggio provi le specialità della cucina locale o vai su sicuro con una catena internazionale?
  8. Su un’isola deserta cosa porteresti?
  9. Secondo te, qual’è il periodo migliore per partire?
  10. I recenti attentati stanno influendo sulla tua voglia di viaggiare?
  11. Cosa ti aspetti da questa nomination?

Le mie risposte alla nomination

1- Zaino o Samsonite? Preferisci viaggiare comodo o sei per l’avventura?

Samsonite, non riesco a partire senza avere tutti i miei oggetti indispensabili in valigia: vestiti, trucchi, computer, libri, guide di viaggio etc. Uno zaino non mi basta!

2- Non parto mai senza… che cosa non puoi fare a meno di portare con te?

Non posso mai partire senza la mia reflex, adoro fotografare tutto quello che vedo, soprattutto durante i miei viaggi. In un viaggio posso arrivare a scattare più di 1000 foto!

Schede SD vergini sempre a portata di mano!

3- Perchè scrivere di viaggi? Cosa ti ha spinto ad avere un blog tuo?

Fin da piccola ho sempre viaggiato: a 3 anni i miei genitori mi hanno portato a Cuba.

Peccato che ho solamente vaghi ricordi!

Da quel momento scoprire il mondo è diventata la mia passione più grande, non ho ancora finito un viaggio che sto già pianificando quello successivo!

Ho una grande curiosità che difficilmente riuscirò a placare, a meno che non riesca a visitare tutto il pianeta !

4- Scrivere scrivere e scrivere… cosa ti ha maggiormente appagato e cosa deluso nel gestire un blog?

Purtroppo non ho ancora molta esperienza perchè Viaggiando A Testa Alta è nato solamente da un mese. Mi appaga molto il fatto di ricevere Mi Piace e feedback positivi su ciò che scrivo, sono contenta che il mio lavoro possa essere di aiuto nell’organizzazione di futuri viaggi.

Purtroppo, il travel blogging è un mondo difficile e riuscire ad arrivare ad alti livelli è veramente complicato.

5- Se pensi ad un viaggio che hai fatto, quale ti provoca ancora grande emozione?

Il viaggio più importante della mia vita (fino ad ora!) è Sydney che ho svolto a Maggio 2016. E’ stata un’esperienza bellissima perché da anni che sognavo di visitare questa stupenda città australiana e, finalmente, ci sono riuscita!

Momento più emozionante: il tramonto sulla baia del porto di Sydney!

Tramonto dalla Baia di Sydney
Tramonto dalla Baia di Sydney

6- Cosa cerchi in un viaggio? Storia, natura o semplicemente vacanza?

In un viaggio cerco un mix tra le tre cose: adoro sia scoprire la storia e l’ambiente in cui soggiorno che rilassarmi su una bella spiaggia o SPA. Provo a creare il giusto compromesso, ma spesso succede che il mio spirito di avventura ha la meglio ed in un viaggio i momenti in cui dico “bene per un paio d’ore non faccio niente e mi rilasso” sono ben pochi.

Un esempio, a Sydney in 6 giorni ho macinato 145 chilometri a piedi!

7- Il viaggio più deludente della tua vita: dove?

Per ora non c’è stato nessun viaggio in cui il mio unico desiderio era tornare a casa, ogni luogo che ho visitato ha avuto i suoi aspetti positivi e negativi.

Per esempio a Sharm El Sheik ho fatto veramente fatica a trovare qualcosa di commestibile nell’hotel in cui ho soggiornato oppure in crociera ho sofferto per giorni il mal di mare in quanto in quella settimana continuavano a susseguirsi tremende burrasche.

8- Hai mai viaggiato solo? La solitudine può darti emozioni diverse in viaggio?

In posti lontani da sola non ho mai viaggiato, ho partecipato solamente ad esperienze sul territorio nazionale. Un esempio: la serata a Casa Martini ad imparare a preparare i cocktail.

Mi sono divertita tantissimo!

Americano - Casa Martini
Americano – Casa Martini

9- Hai fatto lo stesso viaggio più volte? Dove e perchè?

Per i viaggi lunghi ogni anno scelgo sempre una meta diversa, mi piace scoprire ogni volta un posto nuovo.

Per le mete a corto raggio, soprattutto d’estate, la mia scelta ricade quasi sempre su Milano Marittima.

Non c’è stato un anno in cui non ci ho trascorso almeno un weekend.

Adoro la spiaggia, l’accoglienza e l’offerta di servizi di questa splendida città circondata dalla pineta.

10- Se potessi andrei a vivere… dove?

Se potessi andrei a vivere in Australia. Ci sono stata 2 volte nella mia vita e sono bastate per innamorarmi di questo fantastico continente.

Credo che ci siano molte opportunità, in particolar modo per i giovani, e, soprattutto mi attira la possibilità di poter vivere in un luogo ben curato e con molte opzioni per rilassarsi e stare a contatto con la natura.

A Sydney ho adorato le splendide passeggiate costiere a Bondi Beach e a Manly, avrei potuto passarci tranquillamente tutta la giornata!

11- Quale sarà il tuo prossimo viaggio?

Il mio prossimo viaggio sarà a Tenerife, la settimana di Ferragosto.

E’ l’ultima grande isola delle Canarie che mi manca da visitare. Gli anni passati, infatti, ho soggiornato a Fuerteventura, Gran Canaria e svolto una gita in giornata a Lanzarote.

Quest’anno ho, anche, prenotato un corso di surf di una settimana a Playa de Las Americas, chissà che cosa ne uscirà? Imparerò a cavalcare le onde?

Se ti va di aiutarmi a crescere puoi farlo con un Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta, oppure condividendo i miei articoli.

A te non costa nulla, ma per un blogger sono la più grande ricompensa.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

One Reply to “Liebster Award – Nomination”

  1. Ciao, grazie mille per avermi nominata! Mi fa molto piacere 🙂

    Ti capisco benissimo, non sai quanto! Io ho abitato 10 mesi a Sydney e non smetto mai di pensare a lei. Vivere in Australia, anche se per così poco tempo, mi ha letteralmente cambiata!

    Un abbraccio, a presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *