Eurochocolate di Perugia: nel mondo del cioccolato

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

L‘Eurochocolate di Perugia si è appena concluso domenica scorsa, ci sono stata nell’ultima giornata di apertura ed ho passato un fine settimana all’insegna del cioccolato.

La storia dell’Eurochocolate di Perugia

Il famoso Eurochocolate di Perugia nasce nel 1993 ad opera dell’architetto Eugenio Guarducci.

L’idea nacque dopo una visita all’Oktoberfest di Monaco di Baviera, la festa della birra più importante al Mondo.

Eugenio nel 1982 aveva solamente 18 anni. Si trovava a Zurigo insieme al suo fratello gemello. Lo scopo della visita in Svizzera era ritrovare due care amiche. Siccome era un periodo di grande festa, decisero di trascorrere la serata in Baviera. Lì trovarono un grande evento incentrato intorno all’amata bevanda tedesca. Tutto ruotava intorno ad essa, unito ad un grande clima di gioia e di divertimento.

Eugenio, a quel punto si prefisse l’obiettivo di creare anche nella sua città un così grande evento dedicato, però, al cioccolato. Perugia, infatti, è la sede della storica Perugina che tutti i malati di dolci, come me, conosceranno sicuramente!

Store Perugina
Store Perugina a Perugia

Oggi sono già passati 23 anni e Guarducci è il presidente del grande Festival Internazionale del cioccolato.

Come si capisce dal nome, Eurochocolate ha subito avuto un grande successo ed è diventato un evento imperdibile per tutti i produttori di cacao a livello mondiale e per i “cioccolato-dipendenti”.

Baci Perugina
Baci Perugina: un protagonista di Eurochocolate

Dato l’enorme successo, l’architetto decise di creare altri eventi in giro per l’Italia, sempre collegati al suo amato Eurochocolate.

Si tratta di Cioccolatò, che si svolge a Torino alla fine di Novembre, e ChocoModica, che, come si capisce dal nome, si tiene a Modica all’inizio di Dicembre.

Praticamente da Ottobre a Dicembre, ogni mese, vi è un evento dedicato all’alimento più amato al Mondo.

Cartello Eurochocolate

L’Eurochocolate di Perugia oggi

Oggi l’Eurochocolate si svolge nelle settimane centrali del mese di Ottobre e dura solitamente 10 giorni.

Attrae quasi un milione di visitatori ogni anno e si svolge per le vie principali del centro storico di Perugia, come Piazza Italia, Piazza della Repubblica, Corso Vannucci, Via Mazzini.

Ogni giorno si svolgono numerose iniziative, workshop, degustazioni ed eventi che potrai consultare all’interno del programma principale.

Ovviamente il cioccolato è presente ovunque:

Tartufi al Cocco
Tartufi al Cocco
Cremino
Blocchi di Cremino

Anche le vetrine sono addobbate a tema:

Cioccolato in vetrina Cioccolato in vetrina

Cioccolato e non solo….

Cupcake
Cupcake molto speciali….

Partecipare all’Eurochocolate di Perugia è completamente gratuito, non ti verrà richiesto alcun biglietto di ingresso.

La specialità più diffusa sono delle particolare tavolette di cioccolato farcite con i più vari ingredienti, soprattutto gli agrumi…

Tavolette di cioccolato
Tavolette di cioccolato

Attenzione ai prezzi! Il prezzo del cioccolato è veramente elevato, si ha una media di 4,50€ all’etto. Stai attento a non svuotare il portafoglio!

La Chococard

La Chococard è la card ufficiale del festival. La si può acquistare negli appositi stand, chiamati Chococard Point.

Costa 6€ e dà diritto a ricevere delle degustazioni e degli sconti.

Nel dettaglio quest’anno potevi ricevere come omaggi:

  • un ChocoSelfie Stick con tavoletta di cioccolato da 100 gr;
  • un Lindor Latte;
  • un assaggio di cioccolata Ciobar;
  • un cioccolatino Amor Pernigotti;
  • una degustazione di Washington Tea al cacao;
  • un assaggio di cioccolato Domori;
  • una Sfoglia Nera Classica;
  • due mini confezioni di caramelle Ricola;
  • una degustazione di yogurt FAGE Total;
  • una moneta di cioccolato.

Naturalmente ad ogni stand dove era presente un omaggio c’era una gran fila, quindi, personalmente boccio la Card.

Credo che sia un prezzo troppo elevato per tutta il tempo perso in coda e per la quantità di omaggi dati. Inoltre, credo che non li dovrebbero chiamare “omaggi” perchè se devi pagare per la card è come se stessi pagando i prodotti.

Forse sono un po’ troppo dura, ma questo è il mio pensiero.

Pernigotti
Pernigotti ad Eurochocolate

Il tema di Eurochocolate 2016 #ConChi?

Ogni anno l’edizione dell’Eurochocolate di Perugia è dedicata ad un particolare tema, quest’anno è stata la condivisione con l’apposito hashtag #ConChi?

Ogni partecipante era invitato a farsi un selfie con il particolare Selfie Stick a tema cioccolato regalato con la Chococard e condividerlo sui canali social.

Con l’avvento di Internet e dei Social Network l’interazione con le persone e con il Mondo sta diventando un tema sempre più centrale all’interno della nostra quotidianità.

E’ un’occasione per rendere tutti partecipi delle nostre esperienze, far conoscere le nostre emozioni e raccontare eventi importanti. Ed è questo che l’edizione del 2016 mirava a compiere: condividere la passione per il cioccolato e conoscere nuove persone che come noi amano il Cibo degli Dei! Ci saranno riusciti?

La via dell'artigianato del cioccolato

I numeri di Eurochocolate 2016

Vediamo i fantastici dati dell’edizione di quest’anno:

  • il simbolo del tema #ConChi? era costituito da un’enorme stick per i selfie corredati da una maxi tavoletta di cioccolato lunga 7 metri e del peso di 6 tonnellate (che scorpacciata di cioccolato!);
  • Instagram: 10 ooo foto con hashtag #eurochocolate e #eurochocolate 2016; 1 600 con #chocoselfie e 1 000 con #ConChi;
  • su Twitter, il giorno di apertura, #Eurochocolate era uno dei Trend Topic;
  • la pagina Facebook dell’evento ha quasi raggiunto i 60 000 like (+33% dallo scorso anno);
  • i post di Eurochocolate sono stati visitati da 2 milioni 350 mila persone generando 350 mila interazioni (link, visualizzazioni, condivisioni e commenti);
  • la rete Wifi messa a disposizione per l’evento ha totalizzato uno scambio di dati pari a 159 Giga;
  • 50 000 Chococard vendute.

Non sono ancora stati resi i noti i dati relativi alle quantità di cioccolato vendute, ma credo che saranno sicuramente maggiori di quelle del 2015 (145 tonnellate).

Posso, quindi, dire che anche l’edizione 2016 di Eurochocolate si è conclusa alla grande, confermando la sua immensa popolarità.

E per finire, una bella merenda cioccolatosa:

Churros
Churros con cioccolata calda

barra aereo Se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social e, se hai bisogno di qualsiasi altra informazione, non esitare a contattarmi. Ricordati di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per non perdere nessuno dei miei articoli.

Se vuoi essere aggiornato in anteprime sui prossimi viaggi puoi anche iscriverti alla newsletter. Trovi il form nella barra laterale.

Kiss Kiss,

Cassandra

#Viaggiando A Testa Alta

Follow my blog with Bloglovin

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

14 Replies to “Eurochocolate di Perugia: nel mondo del cioccolato”

  1. Ok, dopo questo pieno di cioccolata è meglio che io eviti di pesati. Credo di aver messo qualche kg solo leggendo ? ma per il cioccolato si può fare!
    Non sapevo assolutamente che l’evento fosse nato dall’idea dell’Oktoberfest. Bella scoperta.
    Ps. mi trovi d’accordo sul discorso della Chococard e degli “omaggi”. In effetti…

  2. Ahhh che bello l’eurochocolate! Ci sono stata l’anno scorso e mi sono proprio divertita 🙂 quest’anno invece c’è stato mio fratello ed è tornato a casa con il selfie stick e la tavoletta di cioccolata.. simpaticissimo!
    Forse non era l’articolo ideale da leggere proprio oggi che ho deciso di rimettermi a dieta, mi hai fatto venire voglia di cioccolato ahaha 😀

  3. Che goloso questo post! Sono stata più volte, anche in visita alla fabbrica della Perugina (che consiglio, anche se un po’ decentrata). Poi il centro storico è talmente meraviglioso che ne vale davvero la pena. Anch’io ho trovato che i prezzi fossero un pochino alti : se ti fai prendere la mano compreresti di tutto! Grazie per averci addolcito la giornata 😉

  4. Sono anni e anni che desidero andare all’Eurochocolate!
    Ho una vera e propria passione per il cioccolato 😛
    Articolo utilissimo e pienissimo di informazioni e consigli che mi segno per la mia prima volta… 😀

  5. Ahhh che voglia di cioccolato che mi hai messo, accidenti! In quel mare di tavolette, cremini e tartufini mi ci tufferei volentieri 🙂 Io sono stata all’Eurochocolate solo da piccola, mi piacerebbe tornarci e visitare anche la fabbrica della Perugina che ha una storia molto interessante! Spero di riuscirci un giorno 🙂

  6. Un giorno visiterò sicuramente questo festival! È talmente goloso che non posso non andare, visto che adoro il cioccolato. Quando vado in Polonia a visitare i miei amici porto sempre un paio di scatole di Baci ?. li adorano!

  7. Mmh, che voglia di cioccolato! All’Eurochocolate di Perugia non sono mai stata, spesso un po’ scoraggiata dalla marea di persone che di solito ci vanno, ma adesso mi hai messo un certo languorino!

  8. Per anni ho subìto l’Eurochocolate dato che abitavo a Perugia… un po’ mi lamentavo del traffico, un po’ ne approfittavo per fare due passi in centro a prendere un po’ di freddo, un po’ curiosavo tra i banchi sbavando sulle vetrine. Ora che sono due anni che ho “abbandonato” Perugia per Bologna devo ammettere che un po’ mi manca… quindi mi mangio il mio bel bacio perugina e vedo un po’ di organizzarmi per il prossimo anno…sarà ora che torni un po’ a Perugia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *