Cibi australiani e la tradizione del tè: scopriamoli insieme

Condividi su...Share on Facebook2Share on Google+1Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

L’Australia è un territorio molto particolare e, come ogni Paese, ha i suoi piatti particolari.

Una nota particolare merita la tradizione del tè che, anche qui è estremamente diffusa. Per questo leggi in fondo e potrai scoprire il blog di due ragazze specializzate in questo settore che hanno provato e recensito proprio alcuni tè provenienti dall’altra parte del Mondo.

Beh… Cominciamo: scopriamo insieme i cibi australiani.

Vegemite

Primo fra tutti è la Vegemite. Si tratta di una strana salsa marrone salata diffusa in Australia ed in Nuova Zelanda.

E’ prodotta dalla famosa azienda Kraft. Si, quella della maionese!

Vegemite
Vegemite

La Vegemite deriva da un’estratto di lievito di birra ed è solitamente spalmata sul pane per colazione e per merenda.

Uno slogan dice: “Love it or hate it!” O lo ami o lo odi!

Stando alle opinioni diffuse, è veramente così, a causa del gusto decisamente forte e particolare.

Se si è abituati a mangiarlo fin da bambini, diventa un po’ come la nostra Nutella, irrinunciabile. Se lo si prova da adulti, invece, soprattutto da noi italiani, risulta difficile adorarlo.

A proposito, ho trovato questo video molto bello, realizzato da Giorgio e Martina di In Viaggio Col Tubo. Il loro canale è molto bello, se non l’hai già fatto iscriviti, te lo consiglio.

La sua storia è molto originale: Fred Walker, un noto imprenditore degli Anni Venti. stipulò un contratto di fornitura di lieviti di birra con dei birrifici, cercò, a quel punto, di trovare un modo per riutilizzare lo scarto in eccesso. Fu ispirato dal Marmite, una salsa inglese. 

Nel 1923, un anno dopo aver assunto un chimico per la creazione, mise in commercio il famoso Vegemite. Siccome inizialmente non ebbe successo, nel 1935 vendette il marchio a Kraft.

L’esplosione si ebbe nel 1939 quando venne ufficialmente approvato dalla Britsh Medical Association.

Io, purtroppo non l’ho provata, quindi non posso dirti la mia opinione.

E tu, invece? Hai mai assaggiata la Vegemite? Ti è piaciuta?

Tim Tam

I Tim Tam sono dei fantastici biscotti al cioccolato!

Fai attenzione, creano dipendenza! Li ho provati ed è difficile smettere di mangiarli!

TimTam
TimTam

Sono composti da due biscotti separati da crema di cioccolato (od altra crema, a seconda della tipologia, buonissimi quelli al cocco 😉 ) ricoperti di glassa al cioccolato al latte, fondente o bianco.

Che bontà!

Furono creati da Ian Norris, un direttore dell’azienda Arnott’s, nel 1958 sullo stampo dei Penguin Biscuit che aveva visto durante un viaggio in Gran Bretagna.

Furono lanciati sul mercato nel 1964.

Una curiosità: il nome Tim Tam deriva dal cavallo che vinse il Kentucky Derby del 1958, a cui Ross Arnott partecipò.

Dopo la versione originale, ne furono create diverse, come quella al cocco, al limone e, perfino, allo champagne. In occasioni particolari vengono, anche, prodotte delle Limited Edition.

Tim tam
Tim tam

Vi è, anche, una pratica comune chiamata Tim Tam Slam (o Tim Tam Shotgun, Tim Tam Bomb, Tim Tam Explosion, Tim Tam Suck). Tanti nomi per indicare l’arte di bere una bevanda calda tramite un biscotto Tim Tam.

Ora ti chiederai: “Ma come si fa a bere da un biscotto?“.

Tim Tam Slam
Tim Tam Slam – Fonte: Wikipedia

Si effettuano due morsi al biscotto, uno ad ogni estremità, poi si immerge una parte nella bevanda e si usa il biscotto come cannuccia.

Quando il biscotto inizia a sciogliersi, per il caldo, lo si mangia.

Questa pratica può essere svolta, anche, con una bevanda fredda.

Ti andrebbe di provare?

Pavlova

La Pavlova è un dolce tipico dell’Australia e della Nuova Zelanda.

E’ formata da una base di meringa, croccante fuori e morbida dentro, ricoperta da panna montata e frutta. Una vera bomba!

Pavlova
Pavlova

L’origine non è certa, ma si pensa che venne creata nel 1926 da uno chef di un hotel a Wellington in Nuova Zelanda in onore della grande ballerina Anna Pavlova.

Lamington

Altro dolce tipico australiano, i lamington sono dei quadratini di torta spumosa ricoperta da una glassa di cioccolato o lampone e ricoperti da granella di cocco essiccato.

Molto spesso tra i due pezzi di torta è presente della marmellata, solitamente alla fragola.

Lamington
Lamington

Non si sa molto sulla loro origine. Secondo alcuni furono creati da uno chef in onore di Lord Lamington, Governatore del Queensland dal 1896 al 1901.

Oggi sono molto diffusi al punto che è stato istituito il National Lamington Day che si celebra il 26 Luglio.

ANZAC Cookies

ANZAC è l’acronimo per Australian and New Zealand Army Corps, cioè i militari australiani e neozelandesi che hanno combattuto la Seconda Guerra Mondiale.

Per celebrarli è stato istituito l’ANZAC Day, che si svolge ogni anno il 25 Aprile.

ANZAC Cookies
ANZAC Cookies

I biscotti omonimi risalgono alla Prima Guerra Mondiale e venivano preparati dalle donne per gli uomini che partivano per la battaglia. Siccome si trattava sempre di periodi molto lunghi, dovettero creare dei biscotti che restassero buoni, croccanti e che non si rompessero durante il viaggio. 

Gli ANZAC Cookies sono composti da fiocchi d’avena, zucchero, farina, cocco, burro, sciroppo, bicarbonato di soda ed acqua.

Carne di canguro e di coccodrillo

Direi che, ormai, con i dolci ci siamo! Passiamo ora al salato e parliamo della carne di canguro e di coccodrillo.

Questi piatti in Australia sono molto diffusi.

Personalmente, ho provato quella di canguro e te ne avevo parlato nell’articolo dedicato ad i luoghi dove mangiare a Sydney. Se non l’hai ancora letto, clicca sul link.

Fish & Chips

No, il Fish&Chips non è solamente inglese, è diffuso ampiamente, anche qui, in Australia.

Ovunque potrai trovare un ristorante specializzato solo in questo piatto.

Fish & Chips
Fish & Chips

Io, precisamente, l’ho provato a Freemantle, Perth, durante il mio primo viaggio in Australia.

Articolo consigliato: Il mio primo viaggio in Australia

E’ una tradizione mangiare pesce e patatine fritte tutti insieme sulla spiaggia. Solitamente è accompagnato da una deliziosa salsa tartara.

Meat Pie

La Meat Pie è, anch’essa, solitamente associata alla Gran Bretagna, ma è molto diffusa in Australia.

Meat Pie
Meat Pie

Essa è solitamente fatta a mano e contiene un mix di carne ed, a volte, cipolla, funghi o formaggi. E’ spesso consumata, anche, come snack da portare fuori casa.

 

Solo

Passiamo ora alle bevande, Solo è una bibita energetica a base di limone prodotta da Schweppes.

Solo (soft drink)
Solo (soft drink)

Ce ne sono ben 6 varianti: Original Lemon, Lemon & Lime, Solo Sub (senza zucchero), Solo Guarana, Solo Low Card e Solo Strong.

Fu lanciata nel 1973 da Tarax Drink sulla base di una tradizionale bevanda analcolica a base di frutta prodotta nei pub.

Frutta e verdura Australiana

Vediamo ora una serie di frutta e verdura tipica del territorio australiano.

Alcuni sono veramente molto strani.

Kakadu Plum

Kakadu Plum è molto simile ad una prugna ed era molto usato dagli aborigeni.

Oggi, i frutti vengono solitamente mangiati crudi oppure usati per produrre delle marmellate.

Kakadu Plum
Kakadu Plum

Bush Tomato

Bush Tomato, letteralmento pomodoro di cespuglio, è il frutto di particolari piante native dell’Australia tipiche delle zone più aride.

Hanno molte caratteristiche in comune con il pomodoro, ma, secondo alcuni studi, sono anche imparentati con le melanzane.

Bush Tomato
Bush Tomato

Macadamia

Macadamia è la famosa varietà di noci molto pregiate. Non lo sapevo, ma sono originarie dell’Australia.

Il nome deriva dal politico John MacAdam che, per primo insieme al botanico Von Mueller, le descrisse.

Macadamia
Macadamia

Plum Pine

Il Plum Pine è un sempreverde che può arrivare fino a ben 36 metri di altezza. 

I suoi frutti sono delle bacche blu/viola scuro grandi circa 2 centimetri. Vengono solitamente utilizzate come condimento.

Frutti del Plum Pine
Frutti del Plum Pine

Lime del deserto

Il Lime del Deserto è un arbusto spinoso che cresce nel Queensland e nel sud dell’Australia.

I frutti sono tondi gialli-verdi ed assomigliano, appunto, al lime che troviamo al supermercato.

E’ chiamato del Deserto perchè cresce nelle zone aride, desertichem tipiche del bush australiano.

Lime del Deserto
Lime del Deserto

Lemon Aspen

Il Lemon Aspen è un frutto molto strano, è tipico del Queensland, Australia.

Il sapore è simile al pompelmo e viene solitamente utilizzato per bevande e salse.

Lemon Aspen
Lemon Aspen

Riberry

Il Riberry è il frutto di un albero che cresce nella foresta pluviale australiana.

Cresce solitamente sui terreni vulcanici o sabbiosi.

I frutti maturano tra Dicembre e Febbraio e sono a bacca rossa, simili ai frutti di bosco, ma queste piante, in natura, possono raggiungere i 30 metri di altezza.

E’ solitamente utilizzano per realizzare delle marmellate od all’interno di salse e sciroppi.

Riberry
Riberry

Quandong

Il Quandong cresce nell’area centrale desertica dell’Australia.

E’ caratteristico per il suo tipico frutto rosso intenso. Il sapore ricorda la pesca e l’albicocca ed è utilizzato per addolcire le pietanze.

Quandong
Quandong

Il té in Australia

Bere il té in Australia è una grande tradizione, non solo perchè è stata importata dai coloni inglesi. 

Si hanno delle testimonianze, infatti, di bevande aborigene create da infusi di piante simili al té.

Il primo tea-shop fu aperto in Australia nel 1883 ad opera di Alfred Bushell.

Per maggiori informazioni sui tè australiani, ti lascio ai post di Giulia e Federica del blog CognaThè che ne hanno provati ben due tipi diversi! Buona lettura!

Oggi vi portiamo in viaggio: ecco a voi il thè australiano! E vi presentiamo il blog Viaggiando A Testa Alta

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Condividi su...Share on Facebook2Share on Google+1Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

16 Replies to “Cibi australiani e la tradizione del tè: scopriamoli insieme”

  1. complimenti!!!! direi che ci hai presentato i principali piatti e cibi australiani che bello!!! 🙂

    come dimenticare i biscotti Arnott’s … ne abbiamo mangiati un sacco e di vari tipi anche noi!!!

    la carne di canguro secondo me è davvero molto buona..il coccodrillo un po’ meno per i miei gusti…ma una volta che si va così lontano si devono provare per forza!!!

    il dolce Pavlova lo conosco, ma in Australia non l’ho mangiato… mi è sfuggito!!!

    Grazie mille anche per la collaborazione con il nostro blog CognaTHE’ è stato davvero un piacere!!!

  2. L’Australia è un Paese davvero stranissimo O.o avevo già sentito parlare della Vegemite e tremo solo all’idea di assaggiarla. La Pavlova non mi attira molto, mentre mi sto ancora chiedendo come caspita si fa a bere davvero una bevanda attraverso un biscotto! Che figata però XD

    Ma davvero si mangiano i canguri?!

  3. Adoro i post sui cibi degli altri paesi, ed il tuo è completissimo!
    La Pavlova è da un po’ che vorrei provare a farla, e le noci di macadamia le ho usate di recente, ma nemmeno io sapevo che venissero dall’Australia.
    La Vegemite la assaggerei, ma non credo si trovi in Italia…

    1. Ciao Celeste, sono molto contenta che il post ti sia piaciuto. Purtroppo questi alimenti non li ho mai trovati in Italia, a parte ovviamente la Macadamia 😉 Sei veramente coraggiosa a voler provare la Vegemite! Ti stimo 😉

      1. Sarà che avendo il fidanzato ceco, tutto ciò che ha a che fare con la birra ormai non mi spaventa più… magari poi trovo un vasetto, l’annuso e cambio idea eh, ci sta benissimo xD

  4. Mi piace moltissimo scoprire “i cibi del mondo” quindi ho trovato il tuo articolo molto interessante e particolare.
    Conoscevo pochissimi prodotti rispetto ai tanti che ci hai raccontato.
    Molto bella anche la collaborazione con le bravissime Giulia e Federica.

  5. Complimenti un articolo veramente utile. Quando viaggio mi piace assaggiare i vari cibi dei posti . Ero ferma alla carne di canguro, ma mi hai fattto scoprire un mondo. Sarei curiosa di provare il sapore della Vegemite anche se sono sicura che non mi piacerebbe. Diventerei addict dei biscotti di cioccolato!

  6. Proverei ogni singola cosa! Anzi alcune le ho provate…come la vegemite e la carne di coccodrillo, ma ovviamente, essendo per metà inglese anche il fish and chips e la meat pie! La vegemite proprio non piace…faccio parte degli haters per citare lo slogan! I tim Tam invece mai provati ma adoro i loro cugini inglesi…i biscotti Penguin ? Grande collaborazione con le CognaTHÈ ?

    1. Grazie mille!! I Tim Tam erano diventati una droga per me, una volta che inziavi a mangiarli non finisci più. Al ristorante Va Piano era anche presente come dessert la torta Tim Tam, in pratica era del gelato alla vaniglia e cioccolato con all’interno dei pezzi di questi buonissimi biscotti! Non ho resistito alla tentazione di provarlo!

  7. Sono quasi le 19, ed io golosa, non dovrei leggere questi post! Come si fa a resistere a certi sapori?
    Ora, se escludiamo la Vegemite (ma potrei leggermente assaggiarla, giusto per curiosità), carne di canguro e coccodrillo (che proprio non fanno per me), direi che il resto mi fa tutto impazzire!
    In particolare mi hanno molto incuriosita i frutti e le verdure. Mi sembrano comunque tutti gustosi.
    Bello questo viaggio attraverso i sapori dell’Australia!
    A presto!
    Claudia B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *