Caccia al tesoro di Play The City nel Parco Sempione a Milano

Sabato mattina ho partecipato alla caccia al tesoro di Play The City organizzata all’interno di Parco Sempione a Milano.

E’ stata organizzata in collaborazione con Dramatrà, X Milan e WeGlint.

Si tratta di un nuovo modo molto particolare per conoscere dei dettagli di luoghi che magari visiti ogni giorno e di cui non fai a caso, per passare un pomeriggio in compagnia e, soprattutto, per divertirsi.

Ma scopriamone di più!

Parco Sempione
Parco Sempione (Milano)

La caccia al tesoro di Play The City: “I biglietti del derby”

Come si capisce dal titolo, la caccia al tesoro di Play The City a cui ho partecipato era dedicata allo sport, in modo particolare al calcio.

L’obiettivo del gioco era: aiutare la giovane Sara che, purtroppo, aveva smarrito due biglietti per assistere al derby milanese, regalo per il suo amorevole ragazzo.

Il punto di incontro era fissato per le ore 15 davanti alla fontana di Piazza Castello.

Castello Sforzesco
Castello Sforzesco (Milano)

Se riesci, presentati al ritrovo almeno 10 minuti prima per facilitare l’organizzazione.

Al mio arrivo, sono stata accolta da Paolo, uno degli organizzatori, che mi ha subito illustrato il regolamento e presentato i miei compagni di squadra: Valentina e Paolo di ManoxMano e Scilla e Jody, due giovanissimi e solari ragazzi.

Abbiamo scelto come nome della nostra squadra “Gli esploratori“.

Dopo un breve briefing generale, ci vengono consegnati due libretti ed una mappa del parco e da quel momento abbiamo avuto tre ore di tempo per completare tutte le tappe e trovare i due famigerati biglietti!

I Biglietti del Derby
I Biglietti del Derby

I Biglietti del Derby
I Biglietti del Derby

Per trovare il primo biglietto, bisognava completare l’intero libretto Tesina con varie tappe all’interno ed all’esterno di Parco Sempione.

Per il secondo, invece, abbiamo dovuto risolvere gli enigmi del libretto Traccia che ci hanno condotto prima a Sara e poi a due autori di poesi che, dopo averci messo alla prova con altri misteri, ci hanno consegnato l’ultimo biglietto,

Sembra un gioco semplice detto così, ma in realtà alcune tracce e tappe erano abbastanza complicate e solo mettendoci insieme (facendo lavorare 5 cervellini assieme) siamo riusciti a giungere la conclusione.

Ringrazio moltissimo i membri della mia squadra, sono stati fantastici!

La particolarità di questa caccia al tesoro è stata l’interattività! All’iscrizione abbiamo dovuto lasciare il numero di cellulare del capo squadra a cui, durante il percorso, sono state inviate per messaggio delle richieste particolari.

Dovevamo fare delle foto della squadra (a volte coinvolgendo dei passanti) a tema calcistico. Eccole qui:

1. ESULTANZA

I Biglietti del Derby
1. Esultanza

2. DISPERAZIONE

I Biglietti del Derby
2. Disperazione

3. DISPERAZIONE Vol. 2

I Biglietti del Derby
3. Disperazione Vol. 2

4. IL GIORNO PRIMA DELLA MARATONA

I Biglietti del Derby
4. Il Giorno prima della Maratona

5. ARTISTA DI STRADA

I Biglietti del Derby
5. Artista di Strada

Che dici? Le abbiamo interpretate bene?

La prima foto è stata pubblicata live sulla pagina di Play The City e la squadra che ha ricevuto più like ha ottenuto i punti, mentre per le altre c’era un punteggio standard per ognuna.

Per alcune tappe del percorso abbiamo dovuto utilizzare la geolocalizzazione di WeGlint per ottenere l’indizio successivo, oppure scannerizzare dei QR code sparsi nel parco e nel libretto… Insomma, una caccia al tesoro davvero tecnologica!

Indizio su Smartphone
Indizio su Smartphone

Il regolamento

Ricapitoliamo il regolamento:

  • le tappe del libretto Tesi permettono di trovare il primo biglietto ed ognuna consiste nel capire che luogo raggiungere, trovare un particolare, copiare la risposta sul foglio soluzione;
  • per le tappe Traccia, ogni prova fornisce un indizio su dove si trova il biglietto e come è stato perduto, seguendole si riuscirà a parlare con alcuni “testimoni” ed a ritrovare il secondo oggetto del crimine.
I Biglietti del Derby
I Biglietti del Derby

Come funzionano i punti?

Ogni tappa completata nel libretto Tesi fornisce un certo numero di punti, mentre le tappe Traccia non danno, ma permettono di trovare il secondo biglietto.

Ottenere uno od entrambi i biglietti permette di ottenere un grosso bonus.

I Biglietti del Derby
I Biglietti del Derby

Vi sono, poi, dei punti aggiuntivi che vengono assegnati con il completamento delle foto richieste prima della partenza (nel nostro caso la foto dello stretching) e durante lo svolgimento del gioco (quelle ricevute per messaggio).

Bisogna rispettare l’orario per l’arrivo, ogni minuto di ritardo vedrà dei punti scalati per la squadra. Mi raccomando siate puntuali!

I Biglietti del Derby
I Biglietti del Derby

Chi ha vinto?

Sarai curioso di scorprire chi ha vinto, vero?

“Gli esploratori” hanno ottenuto un buon risultato. Siamo riusciti a conquistare entrambi i biglietti, ma siccome abbiamo sforato di qualche minuto il tempo stabilito, non siamo riusciti ad arrivare in prima posizione.

Siamo arrivati secondi per un punto: 142 contro 143 della prima squadra.

Nonostante questo ci siamo divertiti ed abbiamo già preso accordi per ripetere l’esperienza!

I Biglietti del Derby
Gli esploratori

Play The City: non solo cacce al tesoro

Play The City oltre a questa ed altre stupende cacce al tesoro, organizza anche altre tipologie di eventi, come le cene con delitto.

Ti consiglio di dare un occhio al loro sito ed alla loro pagina Facebook per restare sempre aggiornato sulle iniziative!

I Biglietti del Derby
Gli esploratori

Che ne pensi di questa caccia al tesoro? Ti piacerebbe partecipare?


Evento: Caccia Al Tesoro “I biglietti del derby”

Organizzazione: Play The City

Sito WebFacebookInstagram Twitter

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

33 Replies to “Caccia al tesoro di Play The City nel Parco Sempione a Milano”

  1. Fantastica!! Un’iniziativa del genere io non l’avevo mai sentita.. ora mi informo se fanno cose simili anche a Firenze perchè a vedervi sembra che ci si diverta molto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *