Un viaggio con la letteratura con Musement

In occasione dell’estate con Musement potrai fare un viaggio con la letteratura.

E’ stata, infatti, pubblicata una mappa che raccoglie 250 libri in 643 location sparse in tutto il Mondo.

Cos’è Musement?

Musement è un servizio multipiattaforma per la prenotazione di esperienze di viaggio in tutto il Mondo.

E’ disponibile in oltre 1000 destinazione e 70 Paesi.

Musement offre contenuti e opzioni di prenotazione su più verticali – da musei e visite guidate a esperienze enogastronomiche.

La mappa interattiva

La mappa interattiva creata in occasione di questa estate, la puoi vedere a questo link.

Con essa Musement lancia il suo invito ad una lettura “in movimento”‘ tra quei luoghi al centro di pagine scritte, lette e vissute nel tempo.

Mappa Musement
Mappa Musement

L’intento è quello di “ispirare” il lettore-viaggiatore nella scelta delle prossime letture, magari con un occhio di riguardo per la destinazione scelta per le vacanze, anche in considerazione del fatto che luglio e agosto sono i mesi in cui gli italiani leggono di più (fonte: rilevazione Doxa 2018).

Per quanto riguarda le località italiane: ne sono presenti be 53.

Per iniziare il percorso basta girovagare per il mondo, trascinando la mappa e cliccando sulle località, oppure si può selezionare i generi preferiti: dal fantasy all’horror, dai libri per ragazzi alla narrativa e ai romanzi. Il “lettore in viaggio”’ potrà inoltre decidere di cercare la storia da leggere anche attraverso il titolo di un libro, anni di pubblicazione inclusi.

Tra le destinazioni da ‘”esplorare”‘ in Italia, La Vita Agra di Luciano Bianciardi segna un punto esatto sulla mappa, il centro di Milano​, dove il protagonista del libro si trasferisce, lasciandosi la tranquillità della provincia alle spalle, ma con un intento ben preciso, tutto da scoprire.

Più classico il passaggio per le vie del centro di Verona​, dove Shakespeare ha lasciato una traccia indelebile nel tempo, quella romantica e pluricentenaria di Romeo e Giulietta.

Mappa Musement
Mappa Musement

Una Firenze avvolta nel mistero, ambientata nei primi del ‘900, dove la giovane turista Lucy
Honeychurch, nei pressi di Piazza della Signoria, è testimone di un omicidio dalla sua Camera
con vista, romanzo scritto da Edward Morgan Foster.

Elsa Morante ci porta invece su L’isola di Arturo, sulla bella Procida​, tra le fantasie, i sogni e le vicende di Arturo, adolescente affascinato da un padre complicato e immerso in una ristretta realtà isolana.

Nel caso dovessi intraprendere un Viaggio al centro della Terra, ricordati che l’uscita più
comoda è Stromboli​. Così racconta Jules Verne nel suo celebre racconto, scritto nel 1864,
precursore della letteratura fantascientifica.

Restando nella splendida Sicilia, sulle tracce di Gesualdo Motta, muratore di Vizzini​, piccolo comune nei paraggi di Catania, Giovanni Verga racconta le vicende di quella terra ambientate nella prima metà dell’Ottocento attraverso il suo capolavoro Mastro-don Gesualdo.

E tu? Sei pronto a partire per il tuo viaggio nella letteratura?


Sito web: www.musement.com/it

Mappablog.musement.com/it/in-viaggio-con-la-letteratura

FacebookTwitterInstagram

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Like me!

14 Replies to “Un viaggio con la letteratura con Musement”

  1. Il tuo articolo è davvero interessante! Pronta a viaggiare calpestando strade letterarie 😊, scoprendo di più sul servizio che testerò partendo da Milano.

  2. Davvero interessante questa iniziativa! Io adoro leggere e ripercorrere nella vita reale i luoghi descritti nei romanzi. Mi dà la sensazione di far parte di quella storia! 😊
    Grazie per avermela fatta scoprire!

  3. Che bella idea una mappa letteraria del mondo. Con Camera con vista mi hai riportato ai tempi dell’università quando studiavo letteratura inglese e i luoghi della letteratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *