Travel Interview Sara – FuoriMappa

Oggi intervistiamo Sara, fondatrice del travel blog FuoriMappa.

Travel Interview FuoriMappa

Sara si descrive:

<< Sono una Web Analyst con una laurea in Lettere e un obiettivo ben chiaro in testa.  Viaggio e scrivo il mio piccolo blog FuoriMappa per passione, coltivando parallelamente un progetto sui viaggi a 360° che sta sì in un cassetto, ma semiaperto.>>

Ma ora lasciamole la parola. Ecco a te Sara del blog FuoriMappa.

  • Iniziamo: per prima cosa, raccontaci di te. Chi è Sara?

Sono una Web Analyst con una laurea in Lettere e un obiettivo ben chiaro in testa.

Viaggio e scrivo il mio piccolo blog FuoriMappa per passione, coltivando parallelamente un progetto sui viaggi a 360° che sta sì in un cassetto, ma semiaperto.

In passato ho scritto anche articoli sia per il WWF Nature, dando poi il via ad una sezione dedicata ai reporter di viaggio, che per il portale Eticamente.net.

Non ho sempre viaggiato, ma ho imparato a farlo e me ne sono innamorata.

Interiorizzo le esperienze che vivo, facendole diventare un bagaglio emozionale che mi piace trasmettere a chi mi ascolta, e condividere queste esperienze è un qualcosa che mi arricchisce.

Paese dopo Paese ho imparato a spogliarmi di ogni pregiudizio, a fidarmi ed affidarmi, a pazientare, a tollerare ed adattarmi. Ho riscoperto energie nascoste e ho superato paure.

Sono una persona nuova, trasformata e arricchita un viaggio dopo l’altro.

Il Viaggio è per me qualcosa che va più in là di una semplice passione, è un fulcro attorno al quale si snoda la mia vita, è il mio investimento in grado di trasformare queste energie in qualcosa di costruttivo.

Ecco chi sono.

Sara 5
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Com’è nato il blog FuoriMappa?

Le mie mete vengono scelte su base naturalistica ed etica. Durante ogni viaggio cerco di scoprire la parte più vera del paese che mi ospita, spesso uscendo dai canonici schemi di percorso prestabiliti.

FuoriMappa (ex MyExplorando) nasce per dare espressione alla mia interpretazione di ciò che vivo.

Quello che scrivo parte sempre da una sensazione, un momento particolare, un’emozione o una riflessione e non solo per dare informazioni “turistiche” facilmente reperibili un po’ ovunque.

FuoriMappa è un serbatoio dal quale attingere visioni uniche ed esperienze vissute in prima persona ma anche informazioni su strutture che lavorano in modo sostenibile, salvaguardando l’ambiente, sostenendo popolazioni ed economia locale e rispettando la natura.

Ho ideato delle icone (F.M.S.I. – FuoriMappa Sustainability Icons) che assegno ai posti dove sono stata, in modo che il loro status di struttura eco/socio/natura sostenibile sia immediatamente riconoscibile.

Su FuoriMappa però non ci sono solo le mie esperienze; ho aperto anche una sezione chiamata “Compagni di viaggio” dove chi ha voglia può inviarmi il proprio racconto può farlo l’importante è che si parta da un qualcosa di personale ed unico, arricchito da informazioni più pratiche solo in un secondo momento.

Da quest’anno inoltre voglio mettermi a disposizione di chiunque necessiti di informazioni in tempo reale, ovvero al posto di fornire le informazioni dopo il mio viaggio, anticipo il percorso, cosa andrò a vedere e fare così che se a qualche ente/radio/portale vuole sapere qualcosa sarà mia premura fornire le informazioni ed il materiale necessario. Fuori Mappa sarà quindi una specie di Reporter Naturalistico “on demand”.

Sara 3
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Quale canale social preferisci e perchè?

Ad oggi tra i social che uso e che preferisco c’è Instagram, in quanto mi permette di mostrare e far scoprire allo stesso momento posti stupendi. Il viaggio è il protagonista assoluto, e le parole fanno da contorno all’immagine.

Poi ovviamente uso Facebook, legato comunque ad Instagram col quale posso condividere anche contenuti di pagine che seguo. Cerco di rendere le mie pagine il più personali possibile.

Quello che condivido soprattutto su Instagram, sono foto di ciò che ho catturato durante i miei viaggi.

Sara 6
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Quali sono, secondo te, le 3 migliori qualità che un travel blogger dovrebbe possedere?

1- Scovare qualcosa che è non solo “FuoriMappa” ma anche che non sia così scontato. Da scorci poco conosciuti rispetto al classico “punto di vista”, ma altrettanto belli, a percorsi poco battuti in grado di regalare diverse prospettive e segnare nuovi percorsi di viaggio.

2- Stimolare la fantasia di chi legge, invogliarlo a visitare quel luogo o fargli tornare alla mente le proprie emozioni di viaggio.

3- Raccontare il tutto da un punto di vista personale, ma allo stesso tempo riconoscibile e guidare il lettore durante questo percorso.

Sara 4
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Quale luogo del Mondo ti ha maggiormente colpito e perchè?

L’Africa è sempre un continente paese che regala tanto e la Namibia è un paese che emana vibrazioni silenziose e profonde e, ad oggi, primeggia su qualsiasi altra destinazione.

Dalle sue notti ghiacciate e stellate dove la tenda sul tetto della macchina era come un sacco amniotico che aspettava di ridarmi alla vita con ogni avvicinarsi del sorgere del sole, ai suoi sconfinati ed infiniti silenzi, alla sua vita così aspra e reale, alla solitudine dei percorsi che ho tanto amato.

Sara 1
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Il viaggio aereo più lungo su cui sei salita? Come hai fatto passare il tempo?

Borneo…una buona dose di vino raggiunta la quota 🙂 ed un film dopo l’altro…non riesco a dormire in volo.

Sara 7
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Per un viaggio preferisci il mare, la montagna o la città?

Per un viaggio preferisco la natura a prescindere. Scelgo la destinazione in base al tipo di animale che voglio osservare nel proprio habitat, indipendentemente dal fatto che sia mare o montagna, e dal tipo di risposta che voglio da un viaggio.

Le città in genere sono solo il mio benvenuto all’ingresso del paese, ma difficilmente mi ci soffermo o sono una mia meta. Ad esempio, sono stata in cittadine sconosciute ai più come Kota Kinabalu, in quanto era l’arrivo per iniziare ad esplorare il Sabah, ma non sono mai stata a New York…

Sara 8
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Se dovessi preparare la valigia in pochi minuti che cosa metteresti?

Sicuramente abiti comodi e tecnici che mi permettano di non soffrire il caldo né di patire il freddo, scarpe da trekking, un impermeabile e la mia pashmina utile e versatile in tutte le occasioni; medicinali di primo soccorso, la mia immancabile macchina fotografica, un binocolo, una torcia e come sempre capacità di adattamento ad ogni imprevisto.

Sara 10
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Hai a disposizione solamente un weekend ed un budget abbastanza ridotto, dove andresti?

Senza spostarmi troppo andrei al Parco Nazionale d’Abruzzo dove non sono mai stata; mi piacerebbe dormire in tenda su uno degli altipiani e magari riscoprire lupi e orsi.

Sara 9
Photo Credit: Sara – FuoriMappa
  • Ed infine, raccontaci un po’ del tuo futuro: qual’è il tuo prossimo viaggio o progetto in programma?

Nel mio futuro ci sono sia un viaggio che un progetto.

La mia prossima meta sarà la British Columbia (Canada), dove cercherò di avvistare le balene grigie, le orche e i grizzly.

Nel frattempo sto strutturando il mio progetto ed il primo passo, come raccontavo prima, sarà quello di fare da “reporter” a chiunque abbia bisogno di informazioni o di materiale sia scritto che fotografico. Mi metto a disposizione di chiunque abbia bisogno, indico la strada da percorrere e se qualcuno ha bisogno di informazioni o materiale glielo produco in tempo reale.

Sara 2
Photo Credit: Sara – FuoriMappa

Grazie per aver partecipato alla mia rubrica!

Questa è Sara, se la vuoi seguire ecco i link del suo blog e dei suoi canali social:

Sito Web – Facebook – Instagram

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

One Reply to “Travel Interview Sara – FuoriMappa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *