Travel Interview Rob & Marta – ItaloBackPackers

Oggi intervistiamo Rob & Marta, fondatori del blog ItaloBackPackers.

Travel.Interview.Rob..Marta

Rob & Marta si descrivono:

<< Rob & Marta sono due ragazzi semplici, nati in un’isola e sempre con lo sguardo rivolto verso il mare, cresciuti con la curiosità di scoprire cosa c’è dall’altro capo. >>

Il mare! Anche io lo adoro e, appena posso, ci scappo subito. Purtroppo vivo a Milano e non è facile da raggiungere. E’ un vero peccato perché sarebbe bellissimo e rilassante poter uscire dal lavoro e farsi subito una fantastica passeggiata rilassante sulla spiaggia cullata dal rumore delle onde!!

Ma ora lasciamogli la parola. Ecco a te Rob & Marta del blog ItaloBackParckers.

  • Iniziamo: per prima cosa, raccontateci di voi. Chi sono Rob & Marta?

Rob & Marta sono due ragazzi semplici, nati in un’isola e sempre con lo sguardo rivolto verso il mare, cresciuti con la curiosità di scoprire cosa c’è dall’altro capo.

Si sono incontrati, per caso, tanti anni fa e da allora condividono esperienze, passioni e viaggi, vedendo il mondo con 4 occhi.

Nel futuro si vedono come Marketers giramondo, cercando di aiutare le piccole attività a sfruttare le enormi potenzialità di internet.

italobackpackers
Photo Credit: Rob & Marta – Italobackpackers
  • Com’è nato il blog ItaloBackPackers?

Italobackpackers nasce prima nelle testa di Marta, per avere un luogo di condivisione dove poter scrivere delle fantastiche esperienze di viaggio vissute insieme. Rob afferra la palla al balzo e insieme ci innamoriamo dell’idea di quello che tu hai definito “Love Blog” (sappi che lo adoriamo).

Pochi mesi fa è nato Italobackpackers e ancora si sviluppa ogni giorno, per cercare di essere un punto di riferimento per chi viaggia low cost, chi ha esperienze di coppia e chi vede il viaggio non solo come vacanza ma anche come occasione di crescita e condivisione.

  • Quale canale social preferite e perchè?

Primo tra tutti direi Facebook! Adoriamo raccontare i nostri viaggi e le nostre esperienze a 360°, facendo un mix di immagini, parole e video.

Ci piace tanto anche Instagram ma a volte lo troviamo stretto per poter davvero mostrare il sentimento che vogliamo trasmettere in quel momento. Cerchiamo comunque di utilizzare social diversi in base alle nostre esigenze.

italobackpackers
Photo Credit: Rob & Marta – Italobackpackers
  • Quali sono, secondo voi, le 3 migliori qualità che un travel blogger dovrebbe possedere?

Non è una domanda facile, esistono tantissime belle qualità di cui tanti travel blogger sono in possesso.

Dovendone scegliere tre, probabilmente sceglieremo:
– capacità di stupirsi ed emozionarsi

– spirito di adattamento

– capacità di trasmettere le emozioni e le sensazioni che vive a chi legge il proprio blog, che sia attraverso un racconto, un’immagine o un video

  • Quale luogo del Mondo vi ha maggiormente colpito e perchè?

Purtroppo non abbiamo girato tantissimo, ma pensiamo che non sia mai troppo tardi per iniziare a viaggiare e vorremmo trasmettere questa mentalità anche a chi ci legge (questo è un’altro scopo del nostro blog).

Per ora quella che ci ha colpito di più in assoluto è sicuramente l’Olanda, un caleidoscopio di colori e tanta natura incontaminata. Adoriamo i canali e i riflessi delle luci e dei colori sull’acqua, come se fosse un quadro.

Il modo di pensare e vivere degli olandesi è davvero fantastico, come se avessero una pace interiore e una consapevolezza della bellezza del luogo in cui vivono che li porta a vivere tranquilli e rilassati.

italobackpackers
Photo Credit: Rob & Marta – Italobackpackers
  • Il viaggio aereo più lungo su cui siete saliti? Come avete fatto passare il tempo?

Al momento non abbiamo fatto viaggi lunghissimi, ma cercheremo di rimediare presto.

Fino ad oggi il viaggio aereo più lungo che abbiamo fatto è stato quello per la Polonia, più precisamente Cracovia, che da Cagliari dista circa 2h e mezza.

Il tempo solitamente lo impieghiamo rilassandoci e guardando fuori dal finestrino (Marta) o giocando a qualche gioco sul Nintendo o sul telefono (Rob). Adoriamo guardare film ma se voliamo su Ryanair è praticamente impossibile sentire qualcosa (visti i continui annunci e dlin dlon).

  • Per un viaggio preferite il mare, la montagna o la città?

Su questo dobbiamo dire: dipende.

Il mare a noi c’è di casa quindi se stiamo in Sardegna preferiamo sicuramente un bel week end o settimana in una città nuova alla scoperta della cultura del luogo, arte e cibi tipici (la nostra passione!). Al contrario, quando abbiamo vissuto in città lontano dalla nostra isola, il mare ci mancava come l’acqua e l’idea di un po’ di tempo con i piedi sulla sabbia ci faceva brillare gli occhi. In linea generale comunque, pensando a tutti i nostri viaggi, le città europee sono la nostra passione.

  • Se doveste preparare la valigia in pochi minuti che cosa mettereste?

In pochissimi minuti? Un cambio, powerbank, fotocamera e tanta voglia di partire!

La passione della scrittura é cresciuta con me. L’unico modo per riuscire a buttar fuori tutta quella miriadi di sentimenti che avevo durante le mie giornate era scriverle. Prima ancora che su un foglio, a parte qualche diario e quaderno stropicciato, é stata la tastiera a farmi intrappolare per sempre le mie giornate. Questa é la foto di oggi per il #sbcure e racchiude tutto quello che sarà questo progetto, giornate piene di parole,di racconti e di emozioni da fissare e condividere. La costanza mi aiuterà a portarlo avanti giorno dopo giorno e a farlo crescere, lettera dopo lettera, foto dopo foto, pagina dopo pagina. Nel mondo di internet, si sà, la costanza é tutto. Quale miglior parola quindi da augurarmi per il futuro. @goddessinspired #writing #travel #traveling #home #lifestyle #travelwriter #travelblogger #adventure #life #love #myday #work #mywork #sardinia #bed #digitalart #webwriting #digitalnomad #digital #freedom #freedomthinkers #womanpower #womanbusiness

Un post condiviso da Italo Backpackers (@italobackpackers) in data:

  • Avete a disposizione solamente un weekend ed un budget abbastanza ridotto, dove andreste?

Questa è difficile! Solitamente è proprio quello che abbiamo a disposizione ogni volta che viaggiamo.

Ora come ora ti direi Budapest: bellissima, super economica e con la possibilità di divertimento la notte e relax nelle terme di giorno.

  • Ed infine, raccontateci un po’ del vostro futuro: qual’è il vostro prossimo viaggio o progetto in programma?

Nel prossimo futuro cercheremo di lavorare al meglio a questo progetto che ci sta tanto a cuore che è ItaloBackpackers, per renderlo sempre più pieno di contenuti e di storie. Sogniamo un giorno di farlo diventare il nostro lavoro e di poter raccontare dei nostri viaggi direttamente da una spiaggia della Thailandia.

Per ora ci limitiamo a pensare ai prossimi viaggi in Europa e a compilare i documenti per il Passaporto per poter finalmente esplorare il mondo anche fuori dai confini europei.

italobackpackers
Photo Credit: Rob & Marta – Italobackpackers

Grazie per aver partecipato alla mia rubrica!

Questi sono Rob & Marta, se li volete seguire ecco i link del loro blog e dei loro canali social:

Sito WebFacebookInstagramYouTubeTwitterPinterest

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

2 Replies to “Travel Interview Rob & Marta – ItaloBackPackers”

  1. Ma guarda te, che destino! Ho deciso di leggere una delle tue interviste e ritrovo le fotografie dei luoghi olandesi dai quali sono appena tornata 😀 Io, però, i mulini li ho visti con la pioggia! Carini, comunque, e bello il loro scopo: diventare dei marketers in giro per il mondo. Ciao Cassandra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *