Una toccata e fuga a Monopoli in Puglia

In occasione della Butterfly Week sono stata invitata a Monopoli in Puglia per una toccata e fuga di un weekend. Sono riuscita a visitare qualche scorcio del centro storico in una mattinata libera. Nonostante il poco tempo, questa città mi ha colpito molto.

La storia di Monopoli

Iniziamo con un po’ di storia di questa città pugliese. La città di Monopoli ebbe origine nell’epoca romana, ma di quei tempi rimangono solo una porta fortificata, ora inglobata nel Castelllo, ed alcune tombe nella zona ipogea nei dintorni della Cattedrale.

Tra il I edi III seconolo d.C. fu prevalentemente utilizzata come porto militare.

Dal X secolo divenne un importante porto commerciale ed un crocevia per i viaggi verso l’Oriente durante le Crociate.

Una grande espansione si ebbe durante il Medioevo, arrivando ad incorporare alcuni paesi vicini, come Alberobello.

Un anno importante fu il 1041 in cui si svolse la storica Battaglia di Monopoli tra bizantini e normanni. Successivamente, dal 1266 passò sotto il governo degli Angioini.

Dal 1500 la città venne occupata alternativamente da Spagnoli e Veneziani. Nel 1530 divenne di proprietà di Carlo V che, poi, la vendette ad un mercante di Messina. La città riuscì a riscattarsi grazie al concorso di tutti i cittadini che contribuirono pagando un tributo.

Il Regno dei Borbone la conquistò verso la metà del 1600 e dal 1860 entrò a far parte del Regno d’Italia.

Il centro storico

Il centro storico di Monopoli è veramente caratteristico. Ti puoi perdere tra le sue innumerevoli viette e vicoli!

Dopo il viaggio interminabile, è stato per me un vero piacevole trascorrere una mattinata in questo bellissimo paese pugliese.

I vicoli di Monopoli
I vicoli di Monopoli

Adorerai sicuramente le tipiche case bianche adornate dai colori dei panni stesi, dei fiori e con i balconi colorati di blu.

Case bianche di Monopoli
Case bianche di Monopoli

Sulla strada in direzione del castello, incontrerai un bellissimo arco, la Porta del Vecchio Porto. Qui è d’obbligo fermarsi per scattare una splendida fotografia.

Porta del Vecchio Porto
Porta del Vecchio Porto

Adoro questi contrasti ed i colori molto vivaci.

Continuando la mia passeggiata, ecco che in lontananza vedo il mare.

Proseguendo, vedo una bellissima costruzione che scopro essere il Castello di Monopoli.

Castello di Monopoli
Castello di Monopoli

Il castello

Il Castello di Monopoli fu costruito nel 1552 e fu voluto dall’imperatore Carlo V.

Nel XIX secolo venne utilizzato come carcere, fino al 1969.

Successivamente venne abbandonato, fino alla moderna riqualifica.

Oggi è utilizzato per ospitare eventi e mostre.

Cortile interno del castello
Cortile interno del castello

Puoi visitare il Castello dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 19.00 alle 22.00.

Ti consiglio di salire sulla cinta muraria esterna, potrai godere di un bellissimo panorama sul porto e sulla città di Monopoli.

Vista dal castello di Monopoli
Vista dal castello di Monopoli

Non è bellissimo?

Durante la mia breve passeggiata, ho intravisto anche numerose chiese, ma non ho avuto tempo per fermarmi ad ammirarle.

La spiaggetta

Dalle mure del castello ho intravisto in lontananza una bellissima spiaggia e ho detto: “Devo andarla a vedere!“.

Percorri il lungomare di fianco al castello ed alla fine sulla sinistra, troverai una piccola scala da scendere. Ed eccoti arrivato sulla Spiaggia Porta Vecchia di Monopoli.

E’ la prima di una serie di calette che si susseguono lungo la costa (per l’esattezza 19) e, purtroppo, anche la più affollata perchè è praticamente in centro al paese.

Spiaggia Porta Vecchia
Spiaggia Porta Vecchia

E’ costeggiata dalle poderose mura risalenti al Cinquecento che danno un po’ di riparo dal sole cocente.

Il mare è fantastico, completamente cristallino. Sembra di essere alle maldive!

🇬🇧We often take hours to look for a beautiful and unspoiled sea, but we forget about our sea! It is not to be underestimated because it can give us great surprises, like this crystal clear water near the port of Monopoli in Puglia. • • 🇮🇹Spesso facciamo ore di aereo per cercare un mare bello ed incontaminato, ma ci dimentichiamo del nostro mare! Non è da sottovalutare perchè può darci delle grandi sorprese, come questa acqua cristallina nei pressi del porto di Monopoli in Puglia. . . . . #viaggiandoatestaalta #puglia #italia #igersitalia #igerspuglia #monopoli #mare #IlikeItaly #beautifuldestinations #beautifulmatters #neverstopexploring #exploremore #exploreourearth #exploreeverything #welltravelled #authentic #liveauthentic #bestvacation #living_europe #couple #travelcouple #travelblogger

Un post condiviso da Viaggiando A Testa Alta (@viaggiandoatestaalta) in data:

Il lato negativo è che è molto piccola, se non arrivi presto, non riesci a trovare un posto sulla sabbia e sei costretto a stendere il tuo telo sugli scogli cocenti sotto alle mura.

Informazioni utili

Vediamo ora alcune informazioni che sicuramente ti saranno utili se deciderai di visitare questa perla pugliese.

Come arrivare da Milano?

Raggiungere Monopoli da Milano può essere veramente lunga.

Ci sono principalmente tre modi: treno, macchina ed aereo.

Personalmente ho utilizzato il treno, ma te lo sconsiglio vivamente: il viaggio è lunghissimo ed interminabile (minimo 8 ore di Freccia Bianca dalla stazione di Milano Centrale).

La macchina è un’alternativa se puoi rimanere per almeno un paio di settimane, altrimenti il rapporto tra costi, stress e benefici della vacanza è veramente sbilanciato.

Secondo me, la soluzione migliore è prendere un aereo fino all’aeroporto di Bari e, poi, noleggiare un auto sul posto per il tempo del viaggio.

Case bianche di Monopoli
Case bianche di Monopoli

Consiglio su dove mangiare

Se durante il tuo soggiorno a Monopoli, vuoi provare un grazioso ristorante nei pressi della spiaggia, ti consiglio Il Gallo Nero.

Basta salire le scale che dalla spiaggia portano verso il paese e te lo troverai davanti.

Unica precisazione: a mezzogiorno non servono la pizza, ma per il resto tutto ottimo.

Piatti gustosi e prezzi competitivi: per un piatto di spaghetti con le cozze più acqua, siamo stati intorno ai 7.50 euro a persona.

Dove ho dormito

Nelle due notti trascorse a Monopoli ho dormito presso L’Abbraccio B&B.

Si tratta di un piccolo Bed and Breakfast a conduzione familiare. Per ora non dispone di molte camere.

L’esterno può sembrare veramente rustico e far ricredere riguardo la prenotazione, ma le camere sono veramente belle. Sono arredate con gusto e, anche se piccoline, dotate di tutti i comfort.

L'Abbraccio B&B
L’Abbraccio B&B – Fonte: Booking.com

Hai a disposizione un frigobar con bottiglie d’acqua e succhi, una macchina del caffè a cialde e alcuni snack. Le camere sono tutte dotate di aria condizionata e bagno con doccia (la mia aveva anche l’idromassaggio 😉 ).

L'Abbraccio B&B Bagno
L’Abbraccio B&B Bagno – Fonte: Booking.com

Purtroppo la TV non era presente, ma in un soggiorno di sole 2 notti non è stato un problema.

La connessione Wifi è gratuita, ma, nei momenti in cui sono tutti collegati, si fa fatica.

Se decidi di soggiornare presso questa struttura, assicurati di avere a disposizione una macchina. E’ molto distante dal centro e nei dintorni non c’è nulla raggiungibile a piedi.

Per il parcheggio non avrai alcun problema, è gratuito e disponibile senza alcuna prenotazione.

Il check-in può essere effettuato dalle 15.00 alle 22.00, ma se, per qualche problema, dovessi arrivare più tardi, non c’è nessun problema. Avverti per tempo la proprietaria e sarà lì ad aspettarti al tuo arrivo.

Il check-out, invece, deve essere effettuato entro le ore 10.00.

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

12 Replies to “Una toccata e fuga a Monopoli in Puglia”

  1. Anch’io quando visitai Monopoli mi stupì dell’acqua del mare così pulita nonostante la spiaggia fosse praticamente in città. Sai che mi sono persa l’arco della Porta Vecchia, ho girato tra i vicoli perdendo davvero l’orientamento e osservando molti scorsi suggestivi tra le bianche case ma non l’arco così bello 🙁

  2. Se non vivessi così lontano piacerebbe molto anche a me trascorrere un weekend a Monopoli. La spiaggia è veramente bellissima, che acqua mamma mia! E chissà come si mangia bene!

  3. Monopoli è bellissima! Ricordo il colore del mare e il bianco delle case di cui parli anche tu. L’atmosfera è deliziosa, solare. I panni stesi, il Barocco, i ristoranti di pesce… Amo la Puglia!

  4. Che acqua!! Non sono mai stata in Puglia.. è una lacuna che devo colmare. Mi segno anche Monopoli che non conoscevo…dalle tue foto e dal tuo racconto mi dà l’idea di cittadina rilassata e con il ritmo lento.

  5. Ecco, Monopoli è una città che mi ispira tantissimo! Volevo andarci l’anno scorso mentre ero da mia nonna in Puglia, ma alla fine non ho avuto tempo. Magari quest’anno recupero 🙂

  6. Ho visitato Monopoli in una mattina di dicembre. Ci sono arrivata quasi per caso perchè degli amici ci avevano consigliato un ristorante in centro. Ne sono rimasta davvero affascinata: una cittadina molto bella e con un mare da paura. Mi sono ripromessa di tornarci in estate, ma mi fa un po’ paura l’idea di vederla rovinata da troppa gente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *