Qatar Airways: la mia esperienza

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Ci siamo! Finalmente il giorno della partenza è arrivato!! Ecco qui il dettaglio dei voli di andata con Qatar Airways:

Durata totale: 33 ore 40 minuti Primo volo QR118 Partenza ore 23:45 da Milano Malpensa e arrivo a Doha alle ore 06:55 — scalo di 13 ore e 45 minuti — Secondo volo QR908 Partenza ore 20:40 da Doha e arrivo a Sydney alle ore 17:35

Fatto il check-in e consegnate le valigie, sono pronta per partire! IMG_0978 A Malpensa i negozi alle 23 hanno chiuso, quindi per un’ora non avevo molto da fare.

Meno male che c’erano le colonne di ricarica dei dispositivi, con cui ho potuto utilizzare il pc portatile senza preoccuparmi del fatto che avrei potuto esaurire la batteria prima di imbarcarmi. Una salvezza!!

L’imbarco e la partenza sono avvenuti in perfetto orario. In tutti i voli i posti che ho avuto sono stati al centro dell’aereo sopra l’ala.

Sui biglietti era indicata la zona 3, infatti l’imbarco viene diviso in 3 zone a seconda della parte dell’aereo in cui sono collocati i posti. La 3 è l’ultima, in quanto comprende i posti dall’ala fino alle prime file.

Quindi, se hai questa zona indicata sulla carta di imbarco, non preoccuparti se ti chiamano per ultimo, sarai poi tra i primi a scendere una volta arrivato a destinazione!

qatar-airways-867778_1280 I voli nel complesso sono andati tutti molto bene, nonostante l’interminabile lunghezza di quello da Doha a Sydney e viceversa (quasi 14 ore in andata e 15 al ritorno).

Studiando per i prossimi esami all’università, leggendo riviste e guardando i film dell’intrattenimento di bordo, il tempo è trascorso quasi senza annoiarsi.

Tutti sono sempre arrivati con un certo anticipo a destinazione rispetto all’orario indicato sul biglietto. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nota dolente è il fatto che personalmente in viaggio non riesco ad addormentarmi, quindi sono arrivata praticamente a zombie sia a Doha che a Sydney.

La mia salvezza a Doha sono state delle particolari sale relax, divise tra uomini e donne, in cui erano presenti delle chaise longue su cui non dormire era impossibile!

Il cibo è un problema per quasi tutte le compagnie aeree! Io alla prenotazione avevo richiesto il pasto dietetico, ma poi non mi è proprio piaciuto ed, infatti, al ritorno sono riuscita a modificare la prenotazione. Quindi, se non sei amante della frittata con solo albume, te lo sconsiglio.

Il personale di bordo è sempre disponibile ad accogliere le vostre richieste ed anche durante le ore notturne vi è sempre qualcuno che gira tra i passeggeri. Durante la notte, proprio per il fatto che non riuscivo a dormire, mi hanno dato diversi spuntini.

Ed eccoci arrivati a Doha, la capitale del Qatar e hub di Qatar Airways.

Aeroporto di Doha
Aeroporto di Doha

  Nel prossimo articolo, ti racconterò il mio lungo scalo in Qatar ed il tour offerto dalla compagnia aerea. Seguimi!

Kiss Kiss,

Cassandra

#Viaggiando a Testa Alta

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *