Paura di volare: 10 consigli per superarla

No, io non ho paura di volare, ma conosco molte persone che la hanno e che si privano del piacere di viaggiare per questo motivo.

Ho deciso di scrivere questo articolo per aiutarle e per dare dei consigli su come affrontarla insieme e, magari, superarla.

Non sono una psicologa, ma con l’ansia e la paura, purtroppo, ho a che fare da molto tempo, quindi la conosco e posso darti una mano.

Ti dò subito una bella notizia: morire in auto è molto più probabile che morire in volo!

La probabilità di perdere la vita in auto è di 1 su 35 000, mentre quella di passare ad altra vita durante un volo aereo è di 1 su 11 milioni!

Non hai paura di guidare, no? Allora, perchè dovresti averne dell’aereo? 😉

Passiamo ora ai miei consigli su come affrontare la paura di volare.

1 – Non sei sbagliato

Parlando per esperienza personale, molte persone quando hanno paura od un attacco d’ansia si chiedono: “Ma perchè a me? Cos’ho di sbagliato?”.

No, non hai niente di sbagliato e non ti devi colpevolizzare!

Avere paura di qualcosa è assolutamente normale. Tutti hanno qualcosa di cui hanno il terrore!

In questi momenti, il mio consiglio è quello di fermare subito questi pensieri negativi e sostituirli.

Sarebbe meglio rimpiazzarli con qualche complimento verso se stesso, come “Non sei sbagliato, sei forte ed intelligente e ce la puoi fare a superare questo problema!”.

Se non riesci, puoi sempre portare la testa da tutt’altra parte, tipo: puoi pensare a quello che farai appena atterrerai, immagina la bella spiaggia tropicale su cui presto potrai stenderti al sole …

2 – Informati

La paura è perdita di controllo, la sensazione che qualcosa ci sta sfuggendo di mano, che non possiamo diregerlo e portarlo nella direzione da noi voluta.

Su un aereo, a differenza di un auto, non siamo noi alla guida e non abbiamo il controllo della situazione. Molte volte, l’origine della paura deriva proprio da qui.

Un consiglio, quindi, è quello di informarsi.

Studia come sono costruiti gli aerei, tutti i controlli a cui vengono sottoposti, le procedure di emergenza (anche se queste, a volte, mettono ancora più ansia).

Scoprirari che alcuni di questi velivoli sono quasi a prova di bomba 😉 .

3 – Identifica la tua paura

Ogni paura è diversa e la situazione che la genera può cambiare da persona a persona.

Cerca di capire qual’è l’azione, luogo o momento che la fa scatenare (il pensiero di partire, i controlli in aeroporto, l’altezza, lo spazio ristretto …).

Solo capendo da che cosa dipende, potrai agire di conseguenza ed iniziare a superarla, o almeno a gestirla.

4 – Scegli il posto a bordo più indicato

Ricollegandoci al punto precedente, la scelta del posto a bordo può essere fatta in funzione del tipo di paura che hai.

Se, per esempio, hai paura dell’altezza o sei claustrofobico, non scegliere assolutamente il finestrino, ma il corridoio.

5 – Distraiti

A bordo quello che puoi fare per evitare la paura è distrarti.

Non lasciar correre la mente per conto proprio, tienila impegnata. Magari puoi cimentarti nelle tue passioni.

Per esempio, un’attività che faccio spesso in volo è editare le foto da pc. Creo qualcosa ed il tempo mi vola.

Ci sono moltissimi svaghi: leggere un libro, guardare un film, chiacchierare con il tuo vicino di sedile, dormire … 😉

6 – Non avere timore di chiedere aiuto

Molto spesso chiedere aiuto è difficile, ma devi superare questo scoglio.

Prima del volo, se proprio non te la senti, puoi informare le hostess e gli steward della tua situazione. Sono altamente preparati e qualificati e sapranno sicuramente come aiutarti e metterti a tuo agio.

7 – Non sei solo

Ricordati: non sei solo!

Io per prima, se vedo una persona in difficoltà, non esito a dargli una mano e ad aiutarla.

Se sei spaventato in volo o durante una turbolenza, osserva le altre persone. Concentrati su quelle calme e rilassati, ti aiuterà molto e capirai che andrà tutto bene.

8 – Impara qualche tecnica di rilassamento

Qualche tecnica di rilassamento può aiutarti non solo durante il volo, ma in qualsiasi altra situazione di stress e di ansia.

A me aiuta molto concentrarmi sul respiro, ma ci sono molti altri modi. Trova quello che più ti rispecchia ed usalo nelle situazioni più problematiche.

Sarà il tuo posto al sicuro, la tua oasi di pace che nessuno potrà portarti via!

9 – Inizia dai voli brevi

Come nello sport, non bisogna subito partire da una maratona se non si è ancora corso una 5 chilometri 😉 , anche nel superare la paura di volare non intraprendere immediatamente un volo intercontinentale.

Inizia con dei voli brevi, di una o due ore al massimo.

In questo modo potrai abituarti alla situazione, applicare mano a mano i consigli che ti ho dato ed allenarti.

Non strafare, altrimenti rischi di spaventarti troppo e di abbandonare tutto!

10 – Rilassati e goditi il volo

Ultimo consiglio: rilassati e goditi il volo! Stai partendo per un grande viaggio che sicuramente ti permetterà di crescere, di affrontare delle situazioni insolite e di conoscere nuove persone.

Il volo è solo una piccola parte di tutto quello che ti aspetta!

Poi, più ci pensi e credi di avere paura, più questa si insinua dentro di te fino a stare malissimo! Cerca di essere forte, credi in te stesso e vedrai che sicuramente ce la farai! 😉

In bocca al lupo!

Hai paura di volare? Questi consigli ti sono stati utili?

barra aereoNon dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

7 Replies to “Paura di volare: 10 consigli per superarla”

  1. Conosco delle persone che proprio non prendono neppure in considerazione di volare, uno era il mio ex e infatti è un “ex” 🙂 A me viene l’ansia se so che devo guidare ma sono riuscita a superarla per poter viaggiare in Namibia su strade che certamente non sono come le nostre!

    1. Purtroppo, è vero: ci sono molte persone che un viaggio in aereo lo vedo proprio come ultima, estrema, opzione. Devo dire che anche io ho sempre un po’ di timore a guidare in paesi stranieri e su un auto che non è la mia. Sono riuscita a vincerla quest’estate a Tenerife quando sono riuscita a farmi il giro di tutta l’isola 😉

  2. Sei fortissima, questo articolo penso possa essere davvero molto di aiuto alle persone con questa paura! Una mia amica una volta ha avuto quasi un attacco di panico in aereo, su un volo di 11 ore, e pensa che è stata proprio la frase (detta come battuta, anche se è vera) “Lo sai che morire in auto è molto più probabile che morire in volo? Niente patente quest’anno!” a farla calmare un pochino. A volte basta davvero poco, avere anche la persona giusta al proprio fianco aiuta a superarla

    1. Giulia hai ragione. Nei momenti di crisi bisogna trovare la frase giusta che colpisca la persona in panico e la faccia tranquillizzare. Ha fatto proprio bene ed, anche se era un po’ per scherzare, è stata decisiva e d’effetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *