Experience:l’avventura post-Expo

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Ecco a te un bel pomeriggio passato alla scoperta di Experience, il parco estivo sorto nell’area dell’Expo 2015 a Milano.

Come raggiungere Experience?

Personalmente, mi sono recata in auto in quanto i parcheggi sono completamente gratuiti.

Ho parcheggiato nell’area di Cascina Merlata, da li attraversato l’autostrada usando il ponte pedonale costruito apposta per Expo ed usufruito dell’entrata Sud Merlata.

Sono attivi anche gli ingressi di  Est Roserio, servito dal tram 12 e 19, Ovest Triulza e Nord Belgioioso.

Residenze di Villaggio Expo
Residenze di Villaggio Expo

Gli orari di Experience

Experience è aperto dal 27 maggio al 30 settembre durante il weekend.

Gli orari precisi sono:

  • fino al 4 settembre, il venerdì dalle 18 alle 23, il sabato e la domenica dalle 11 alle 23;
  • dal 4 al 30 settembre, dal venerdì alla domenica dalle 14 alle 23.

Vari sono gli eventi che si sono svolti e che si svolgeranno in quest’area, come concerti e spettacoli nell’OpenAir Theatre e mostre della Triennale di Milano.

OpenAir Theatre
OpenAir Theatre

Durante la mia visita era in corso la manifestazione DronePark.

DronePark

In questo splendido pomeriggio ho potuto provare a pilotare un piccolo drone, grazie all’associazione Drone World Italia.

Si tratta di un’associazione no-profit nata allo scopo di condividere e rendere accessibili a tutti l’esperienza di pilotare un drone, l’ultimo nato nel mondo della tecnologia.

Era la prima volta che lo provavo e sono stata veramente scarsa.

Alle prime armi è difficile riuscire a pilotarlo. Bisogna stare attenti alle folate di vento perchè ne basta una leggera per perdere il controllo.

All’interno dell’area era possibile provare sia il drone volante che quello di terra. Quest’ultimo riesce, addirittura, a saltare per evitare gli ostacoli. Non è incredibile?  

L’albero della vita

L’albero della vita è ancora presente ed in funzione.

Albero della Vita
Albero della Vita

Sono anche in programma i suoi famosi spettacoli sia durante il giorno che alla sera.

Quelli diurni durano circa 5 minuti e si svolgono ogni ora dalle 15.45 alle 20.45.

In notturna, la durata aumenta a 12 minuti e si tengono alle 21.45 e alle 22.45.

Quest’ultimi sono i più spettacolari e ti consiglio, se vuoi goderti il meglio dell’albero, di recarti almeno 15 minuti prima dell’inizio dell spettacolo per non perderti i posti in prima fila.

Qui il video dello spettacolo delle 15.45:

Il futuro dell’albero della vita è ancora incerto, si parla di Piazzale Loreto a Milano, della Cina e di Las Vegas. Chissà dove finirà?

Io spero tanto che resti in Italia perchè è veramente un’impressionante opera architetturale e di grande effetto.

Palazzo Italia

Ad Experience potrai finalmente visitare Palazzo Italia senza attendere ore, come accadeva esattamente un anno fa.

Si è arrivati, addirittura, ad 8 ore di coda! Io non ce l’avrei fatta!

Palazzo Italia
Palazzo Italia

E’ possibile entrare all’interno del palazzo fino alle ore 22.45 e la visita impiega circa 20 minuti.

Sono state tolte alcune aree presenti durante l’Esposizione Universale, ma nel complesso ne vale la pena visitarlo.

La parte più spettacolare è rappresentata dalle sale degli specchi: le pareti e i pavimenti sono interamente coperti da specchi ed in alcuni punti ci sono dei megaschermi che trasmettono opere e paesaggi del territorio italiano.

Fai attenzione perchè rischi di non vedere alcuni muri e sbatterci contro!

Stanza degli specchi Si sviluppa su 3 piani, ognuno con un tema specifico.

All’ultimo piano si ha una piccola esposizione dedicata ad Expo Milano 2015 che mostra i dettagli sulla sua progettazione, costruzione ed i Paesi partecipanti. Molto interessante!

City After City

La mostra della Triennale di Milano all’interno dell’area di Experience di chiama City After City ed è divisa in varie aree:

  • Landscape Urbanism, una grande videoproiezione lunga 30 metri che mostra come la natura possa prendere parte nelle città urbane del XXI secolo;
  • Urban Orchard, una ricca raccolta di documenti riguardanti i movimenti degli orti urbani;
  • Expanded Housing, una selezione di complementi d’arredo molto particolari e futuristici orientati al benessere psico-fisico della persona;
  • People In Motion, una grande proiezione di immagini direttamente sul pavimento che ti fa immergere all’interno della raffigurazione;
  • Street Art, una mostra legata al fenomeno dell’arte di strada, in particolare i graffitti, nata a New York negli anni Settanta e Ottanta e resistita fino ai giorni nostri;
  • Meeting-Bookroom, un nuovo concetto di libreria contenente circa tremila titoli nazionali ed internazionali. Alla fine della mostra questi volumi entreranno a far parte della biblioteca della Triennnale;
  • Backcloth, sul fondo di City After City sono presenti delle pareti, ognuna lunga 70 metri, su cui vengono proiettate immagini di nuvole ed orizzonti oceanici;
  • Orto Planetario, all’esterno delle installazione è presente un giardino di 5 000 metri quadrati che riprende il tema di Expo 2015 “nutrire il pianeta, energia per la vita” con la presenza di varie tipologie di piante ed ortaggi.

Street Art
Street Art
Meeting - Bookroom
Meeting – Bookroom
Expanded Housing
Expanded Housing

Ricordi di Expo Milano 2015

E’ stata per me una grande emozioni rimettere piede nel luogo dove esattamente un anno fa era in corso l’Esposizione Universale che ha messo sotto i riflettori di tutto il mondo la città di Milano.

Mi sono tornata alla memoria le incredibile giornate passate a curiosare tra i padiglioni dei vari paesi, ad affascinarmi scoprendo nuove culture, e le serate trascorse tra le feste di tutto il mondo e lo spettacolare Albero della Vita completamente illuminato.

Un’esperienza che ricorderò per sempre!

Expo
Expo

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo! Ti ricordo di visitare anche la pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta e di lasciarci un Mi Piace, te ne sarei molto grata!

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Follow my blog with Bloglovin

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

13 Replies to “Experience:l’avventura post-Expo”

    1. Si speriamo. Sotto l’albero c’è un’esposizione che ripercorre la sua storia e tra le possibili posizioni future c’erano anche Las Vegas e Tokyo. ? Tifiamo per l’Italia, sarebbe un peccato perdere un’opera così bella.

  1. Ma che bello! Mi dispiace che, essendo all’estero, non farò in tempo a fare questa esperienza. L’Expo mi è piaciuto molto, l’ho visitato praticamente tutto e ne sono rimasta molto colpita. Bello Palazzo Italia e bellissimo lo spettacolo notturno dell’Albero della Vita! Spero che venga installato a Piazzale Loreto, io ho abitato proprio lì per due anni e mezzo, sarebbe un gesto particolarmente emozionante per me 🙂

  2. Questo post è utilissimo: nemmeno io sapevo bene cosa ne fosse stato di Expo e ti ringrazio di averlo spiegato molto bene. Non è proprio dietro l’angolo per me ma spero di poterlo visitare prima del 30 settembre.

  3. Ciao! E’ un posto dove è tanto che vorrei andarci, ma non trovo mai il tempo! Spero di riuscirci entro il 30! Sai dirmi qualcosa sulla famosa spiaggetta per i cani? Quella mi interesserebbe parecchio 😉

    Grazie

    Stefania

    1. Ciao Stefania,

      innanzitutto grazie per il commento. Purtroppo non so dirti molto sulla spiaggetta per cani perchè non mi è venuto in mente di visitarla. Ho visto sul sito di Experience che si chiama Pet Paradise e sembrerebbe più un’area di gioco per gli amici a 4 zampe.
      Se riesci a visitarla, scrivimi pure e fammi sapere com’è.

      Cassandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *