Dove mangiare a Sydney? Prima parte

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Scopriamo insieme i luoghi dove mangiare a Sydney senza spendere una fortuna!

Come saprai l’Australia non è una meta tra le più economiche, ma ci sono dei modi per risparmiare e mangiare qualcosa di gustoso a colazione, pranzo e cena.

Purtroppo, si spenderà comunque di più rispetto all’Italia, ma seguendo i miei consigli, non dovrai ricorrere ad un capitale per sopravvivere nella grande metropoli di Sydney. Io ero in un appartamento, ma la cucina l’ho utilizzata solamente un paio di volte.

Mettermi ai fornelli in vacanza, ma anche no!

Per la colazione, ti consiglio vivamente Starbucks.

Come, ormai, avrai capito dai miei precedenti articoli, io sono una grande fan di questa catena americana.

Quanto vorrei che finalmente aprisse anche in Italia.

Ma tornando a noi: Starbucks è presente praticamente ovunque a Sydney, non sarà difficile trovarlo.

Dalle 7 alle 11 vi è una speciale promozione: prendendo una bevanda calda ed una brioche vuota, avrai 2AUD di sconto. Purtroppo, però, spenderai sempre sui 6AUD (all’incirca 4 euro).

Io l’ho provata un giorno, ma sinceramente la brioche non è molto buona.

Sarà perché adoro il cioccolato.

Ti consiglio invece un bel inizio di giornata con una Chocolate Croissant ed un Cappuccino formato Venti.

Spenderai un pochino di più, ma sarai sazio, quasi fino all’ora della merenda.

Le brioche sono enormi! 

colazione starbucks In questa mappa, potrai vedere i locali Starbucks presenti a Sydney:

Un giorno ho provato anche un bar nei pressi di Darling Harbour, lo consiglio per chi ama il cappuccino in stile italiano, ma a me non ha soddisfatto.

darling In Australia, come in America, il caffè ed il cappuccino, sono in versione Maxi.

Io sono partita i primi giorni con il formato Short, per passare al Medium, al Tall ed, infine, al Venti. Avevo bisogno di caffeina per i ritmi frenetici delle mie giornate australiane!

Una curiosità: a Sydney la sostituzione del latte all’interno delle bevande non comporta un aumento di prezzo. Io molte volte l’ho fatto sostituire con il latte di soia!

A Starbucks, la bevanda più famosa è il Frappuccino.

E’ un ottima ricarica per la tua movimentata giornata, sicuramente saprà farti ricominciare con molta energia.

Ci sono vari gusti: con il caffè, senza caffè, con il cioccolato, con la frutta…

Tutti potranno trovare il Frappuccino che soddisfa le loro preferenze.

Ultimamente, il mio preferito è lo Strawberry and Cream, un frullato di fragole, latte e una bella montagna di panna sopra.

Per i cioccolatosi, c’è il Java Chip con pezzi di cioccolato e crema di cioccolato sopra la panna!

Che delizia!

Ahimè, non è economico: per il formato piccolo siamo sui 6AUD.

Per il dettaglio delle bevande presenti in Australia, clicca qui.

Sia per il pranzo che per la cena, molte volte ho acquistato il sushi al supermercato Woolworths.

Non farti spaventare è veramente buono ed economico rispetto ad acquistarlo in un ristorante.

Attenzione! Potrai trovare delle confezioni in cui il riso sembra imbevuto nella salsa di soia, ma non è veramente così! Se guardi bene, vedrai l’adesivo Brown Rice: hanno utilizzato al posto del normale riso, quello marrone. Non ho trovato nessuna differenza rispetto all’altro!

A Sydney potrai trovare ovunque dei negozietti che vendono il sushi take away. Credo che sia una grande moda.

Un giorno in metro alle 8 del mattino, ho, addirittura, visto una signora con in mano un hossomaki!!! Non riuscirei mai a farlo!!

Non ho avuto l’occasione di testarli, ma se tu li hai provati, scrivimi pure in un commento, sono curiosa di sapere come sono.

Il primo giorno ho provato un Noodle Bar nei pressi di Bondi Junction: era un piccolo negozio in un centro commerciale, ma la pasta era veramente molto buona.

Devi scegliere il condimento dei Noodle (ad esempio manzo), oppure al naturale con solamente il brodo, come li ho presi io.

Poi ci sono vari stuzzichini, come involtini primavera, gamberi in tempura e temaki.

Non ho speso molto, circa 10AUD.

Ti consiglio però di prendere solamente i Noodle e i gamberi in tempura, perché il resto, in particolare il sushi, non era assolutamente buono.

noodle La domenica, quando mi sono recata a Manly Beach, ho mangiato in un hamburgeria, The Hot Dog Man, situata nella via pedonale del centro, la famosa The Corso.

Il prezzo medio di un hamburger è 13AUD.

Oltre a quelli elencati nel menù, puoi personalizzarlo con gli ingredienti che più ti piacciono.

Io, ad esempio, ho preso un hotdog con bacon, cipolla e senape, chiamato Frank Sinatra (11AUD).

Veramente delizioso!

Questa era la prima parte della rassegna dei posti che ho provato a Sydney, non perderti il prossimo articolo!

Ricordati di condividere se ti è piaciuti e di darmi un Mi piace alla pagina Viaggiando A Testa Alta. Mi sarai veramente di grande aiuto!

Kiss Kiss,

Cassandra

#Viaggiando A Testa Alta

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

4 Replies to “Dove mangiare a Sydney? Prima parte”

  1. Grazie mille! 😀 Se vuoi continuare a seguirmi ci sarà la seconda parte di questo articolo e molte altre curiosità su Sydney e sui miei passati e futuri viaggi. 😉

    1. E’ vero, c’è un’atmosfera giovane e sempre festiva sia di giorno che alla sera. L’unica cosa: in Australia la classica serata finisce presto (a mezzanotte trovi già quasi tutto chiuso), quindi non aspettarti la movida italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *