Cosa vedere sull’Isola Madre?

Per il mio compleanno mi sono regalata una splendida giornata alle Isole Borromee; vediamo, quindi, insieme cosa vedere sull’Isola Madre?

Cosa vedere sull’Isola Madre: La storia

L’Isola Madre, conosciuta in passato anche come Isola di San Vittore ed Isola Maggiore è la più grande dell’arcipelago delle Isole Borromee del Lago Maggiore (di cui fanno parte anche Isola Bella, Isola dei Pescatori, Isolino di San Giovanni e Scoglio della Malghera).

E’ lunga 330 metri e larga 220.

La storia dell’isola ha inizio nel 1502 quando la Famiglia Borromeo iniziò i primi lavori di trasformazione. Lancillotto Borromeo volle trasformarla in una splendida residenza privata.

Nel 1542 il giardino era quasi completo e, più o meno quarant’anni dopo, Renato I Borromeo iniziò la sistemazione del palazzo.

I lavori si conclusero verso la fine del 1700 e, ad oggi, l’isola non ha subito più cambiamenti.

Isole Borromee 28
Isola Madre

Perchè “Isola Madre”?

Il nome Isola Madre le venne associato per omaggiare la supremazia storico dell’isola nell’area.

Per altri, invece, questo nome fu associato alla madre del conte Renato, Margerita Trivulzio.

Isole Borromee 34
Isola Madre

Che cosa vedere sull’Isola Madre?

Appena sbarcato sull’Isola Madre sarai accolto da uno splendido panorama incontaminato di fiori ed alberi.

Dal molo dovrai fare una piccola passeggiata di qualche minuto costeggiando la costa per arrivare all’ingresso del parco e dei giardini.

Goditi il panorama ed assapora la brezza del lago!

Per visitarla con calma ed accuratamente, tieni conto di almeno 1 ora!

Isole Borromee 30
Isola Madre

I giardini

La parte più bella ed in cui, sicuramente, trascorrerai più tempo sono gli splendidi giardini botanici.

L’intera isola è un enorme giardino con piante e fiori provenienti da ogni parte del Mondo.

Il mio consiglio è quello di visitarla in primavera in modo da poter godere dell’esplosione di colore che invade questo splendido luogo.

Isole Borromee 42
Fioritura su Isola Madre


Si tratta di uno dei più antichi giardini botanici a livello nazionale ed ha un clima perfetto per lo sviluppo di moltissime specie, come glicini, piante subtropicali, fiori esotici e diversi tipi di animali.

A proposito di animali: presta ben attenzione mentre cammini perchè potrai incontrari gli splendidi pavoni bianchi tipici delle Isole Borromee.

Isole Borromee 40
Piccoli abitanti dell’Isola Madre


All’interno sono presenti, anche, delle piante molto rare, se non uniche, come una palma Jubaeae Spectabilis di oltre 125 anni.

Isole Borromee 37
Palma Jubaeae Spectabilis, Isola Madre

Una nota di merito dobbiamo dare allo splendido (ma, anche un po’ sfortunato) cipresso del Kashmir, un albero bicentenario!

Isole Borromee 66
Cipresso del Kashmir, Isola Madre

Questo albero è una specie molto rara e vinse numerosi premi come “Albero più bello del Mondo”. E’ alto oltre 25 metri e possiede un tronco con un diametro di ben 8 metri.

Si tratta del più grande e più vecchio esemplare della sua specie in tutta Europa.

Isole Borromee 74
Cipresso del Kashmir, Isola Madre

Nel 2006 (esattamente il 28 giugno), purtroppo, una violenta tromba d’aria colpì l’isola e molti alberi, tra cui questo grandioso cipresso, vennero sradicati ed abbattuti.

Il giorno seguente vennero subito mobilitati i migliori botanici per salvare l’albero e con un meticoloso lavoro di 25 persone, l’ausilio di tre gru ed un elicottero, il cipresso venne riposizionato e messo in sicurezza.

Certo, ci sono voluti molti anni prima che si riprendesse, ma, dopo due anni, grazie alla germinazione di alcune foglie, venne dichiarato fuori pericolo.

Oggi, si erge nuovamente riprendendosi a poco a poco la sua estrema bellezza!

Il palazzo

Al centro del giardino è presente un altro punto di interesse da visitare sull’Isola Madre: il Palazzo Borromeo.

Il Palazzo sorse sui resti di una chiesa con abside e pianta quadrata e venne aperto al pubblico a partire dal 1978.

Isole Borromee 63
Palazzo Borromeo, Isola Madre

Sono presenti diverse stanze e dai suoi balconi e finestre si gode di una splendida vista sui giardini e sul lago.

Isole Borromee 69
Vista sui Giardini da Palazzo Borromeo, Isola Madre

Ha una forma ad L ed il lato lungo è orientato verso sud in modo da riscaldare maggiormente le stanze e godere di una luce migliore.

Al suo interno sono presenti numerose opere d’arte e d’arredamento, come quadri, letti a baldacchino,porcellane, arazzi.

Isole Borromee 87
Palazzo Borromeo, Isola Madre

Vi è, inoltre, un’area interamente dedicata alle marionette, tratto distintivo di casa Borromeo.

Isole Borromee 89
Sala Marionetta, Palazzo Borromeo, Isola Madre
Isole Borromee 92
Palazzo Borromeo, Isola Madre

La cappella gentilizia

Dirigendoti verso l’uscita incontrerai un piccolo balconcino panoramico con una vista da film.

Isole Borromee 96
Isola Madre

Guardando al di sotto noterai una splendida fontana di cui mi sono innamorata per la sua composizione ed i suoi bellissimi colori.

Isole Borromee 100
Isola Madre

All’interno della fontana sono presenti numerose piante lacustri come fiori di loto e ninfee e, se sei fortunato, potrai notare anche qualche piccola rana. 😉

Una volta sceso al livello della fontana e girandoti, noterai un altro grande spettacolo: la scalinata è interamente ricoperta di verde creando un magnifico quadro!

Isole Borromee 106
Isola Madre

La cappella gentilizia che si affaccia su questa piccola piazza venne costruita nel 1858 ed, al contrario di altri monumenti simili presenti sulle isole, non contiene alcuna reliquia o monumenti funebri.

Isole Borromee 107
Isola Madre

Informazioni Utili

Le visite all’Isola Madre sono possibili tutti i giorni da Marzo ad Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 17.30 (ora dell’ultimo ingresso).

E’ previsto un biglietto di ingresso del costo di:

  • 13 euro per gli adulti;
  • 6,50 euro per i ragazzi dai 6 ai 15 anni;
  • gratuito per gli under 6.

Se hai intenzione di visitare più isola nell’arco della giornata ti consiglio il biglietto combinato che, al costo di 21 euro, ti permetterà di accedere sia all’Isola Madre che all’Isola Bella.

Ti consiglio di acquistare i biglietti online direttamente dal sito delle isole. Dopo il pagamento ti arriverà un QR Code che dovrai semplicemente mostrare all’ingresso ed entrare direttamente senza alcuna cosa alla biglietteria. Comodissimo!

Per ulteriori informazioni su come raggiungere le Isole Borromee, ti rimando all’articolo dedicato qui.

Sei mai stato sull’Isola Madre? Ti è piaciuta?


Nome: Isola Madre (Stresa)

Orari di apertura: tutti i giorni da Marzo a Ottobre

9.00 – 17.30

Prezzi:

13 € adulti – 6,50 € bambini

Sito webwww.isoleborromee.it

FacebookInstagram

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newslettere di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

(function(d, s, id) { var js, tjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “https://www.tinaba.com/tinabaLikeWidget/tinabalike.js”; tjs.parentNode.insertBefore(js, tjs); }(document, ‘script’, ‘tinaba-like’)); Like me!

14 Replies to “Cosa vedere sull’Isola Madre?”

  1. Sono stata sull’Isola Madre da piccolina. Ogni tanto con i miei ci facevamo un bel giretto sul Lago Maggiore. Non sono mai stata, però, sull’Isola Bella. Mi manca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *