Come richiedere un nuovo passaporto?

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Viaggio prenotato, biglietti pronti e…. passaporto scaduto o con scadenza fra meno di 6 mesi! Sicuramente sarà capitato anche a te! Vediamo come richiedere un nuovo passaporto?

Che cos’è il passaporto?

Domanda stupida per noi viaggi-dipendenti.

Qualcuno, però, potrebbe veramente non saperlo. Ecco qui, quindi, la definizione.

Il passaporto è un documento indispensabile per viaggiare in quanto è un documento di riconoscimento che consente l’espatrio.

E’ indispensabile per i viaggi al di fuori dell’Unione Europea.

Ha una durata di 10 anni e non può essere rinnovato. Alla scadenza devi per forza richiedere l’emissione di un nuovo documento.

Dal 2010 il passaporto è di tipo elettronico, cioè al suo interno (precisamente nella pagina di copertina) ha un microchip contenente i dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare.

Il documento è composto da 48 pagine. Alla pagina 2 è presente la firma digitalizzata.

Come richiedere un nuovo passaporto online?

Rispetto a qualche anno fa, la procedura è cambiata radicalmente.

Non dovrai più recarti in questura ed attendere ore prima del tuo turno.

Ora, devi registrarti online al sito PassaportoOnline e prendere un appuntamento nella sede della Polizia più vicina a te, nell’orario e nel giorno a te più comodo. A seconda delle disponibilità, ovviamente.

Quindi, ti consiglio di prenotare con qualche settimana di anticipo.

Devi inserire tutti i tuoi dati anagrafici e del vecchio passaporto. Fai attenzione, ricontrollali due volte prima di confermare! Devono essere esatti!

Alla fine della procedura dovrai stampare un modulo in PDF di svariate pagine che dovrai portare con te all’appuntamento in questura. passaporto2

I pagamenti da effettuare

Ci sono due pagamenti che bisogna effettuare prima di recarsi in questura:

  • un bollettino di 42,50€;
  • una marca da bollo di 73,50€.

Il bollettino può essere richiesto direttamente in posta. In questo modo, sarà già precompilato e dovrai inserire solamente l’importo, il tuo nominativo e l’indirizzo di residenza.

Attenzione: per il pagamento dovrai aggiungere le commissioni dell’ufficio postale di circa 1,50€.

La marca da bollo va acquistata in una tabaccheria. Attenzione perchè non tutti i rivenditori le hanno e vanno pagate esclusivamente in contanti.

Le foto per il passaporto

Le foto per il passaporto sono la parte più complicata della procedura perchè bisogna rispettare dei rigidi standard. Se facciamo qualche errore, ci verranno rifiutate, dovremmo andarle a rifare e perdere altro tempo in questura! Se riusciamo ad evitarlo, è sicuramente un bene.

Ne servono 2 in formato tessera, devono essere tassativamente identiche e recenti (non devono avere più di sei mesi).

Chi porta gli occhiali può tenerli a patto che non abbiano le lenti colorate e che la montatura non alteri la forma del viso. Quest’ultima è un po’ difficile da interpretare, quindi vi consiglio, se potete, di fare la foto senza occhiali. Meglio con le lenti a contatto!

Lo sfondo della foto deve essere tassativamente bianco ed inquadrare in primo piano viso e spalle.

Per noi donne, la foto deve mostrare la fronte, le orecchie e non ci deve essere alcun capello davanti agli occhi.

Consiglio, quindi, di fare una bella coda e di munirsi di forcine in modo da fare una foto perfetta al primo colpo!

Bisogna guardare dritto nell’obiettivo, non avere gli occhi chiusi e la bocca aperta.

Deve essere una foto perfetta… Ricordati che dovrà rimanere sul passaporto per 10 anni!

La tassa annuale per viaggiare

Da giugno 2014 è stata abolita la tassa annuale di 40,29€.

E’ stata sicuramente una delle più grandi notizie per noi viaggiatori seriali!

Tutti i passaporti, anche quelli emessi prima di giugno 2014, sono validi fino alla data di scadenza ed è possibile viaggiare ogni anno per il Mondo senza alcuna preoccupazione.

L’appuntamento in Questura

Ricapitoliamo i documenti che dovrai portare con te all’appuntamento in Questura:passaporto3

  • la ricevuta del pagamento del bollettino postale,
  • la marca da bollo;
  • 2 foto tessera;
  • un documento di identità valido;
  • il vecchio passaporto;
  • la denuncia, se stai richiedendo un duplicato per furto o smarrimento.

Una volta che avrai in mano tutti questi documenti, potrai recarti a richiedere il tuo nuovo passaporto.

Vuoi tenere quello vecchio per non perdere tutti i tuoi timbri di viaggio?

Puoi farne richiesta allo sportello al momento della presentazione della domanda per ottenere il nuovo documento.

Durante l’appuntamento ti verranno anche prese le impronte digitali.

Non spaventarti, è molto semplice!

Dovrai anche effettuare una tua firma su un’apposita tavoletta che l’acquisirà in formato digitale. La firma verrà, poi, posta, come detto in precedenza, alla pagina 2 del tuo passaporto.

passaporto4

Quando avrò il nuovo passaporto?

In genere, il passaporto può essere ritirato direttamente in questura dopo circa 3 settimane.

I tempi si possono allungare nei periodi di grande richiesta, come i mesi estivi.

Da Ottobre 2014 è anche possibile usufruire del servizio “Passaporto a domicilio” .  In questo modo potrai ricevere il passaporto direttamente a casa, grazie ad una convenzione con Poste Italiane.

Il servizio ha un costo di 8,20€ da pagare in contrassegno alla consegna.

Per usufruirne devi richiederlo in Questura che ti darà una busta da compilare e consegnare all’Ufficio passaporti. Riceverete, poi, una ricevuta con un numero che potrete utilizzare per controllare lo stato della spedizione. Comodo, ma un po’ costoso!  

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social e, se hai bisogno di qualsiasi altra informazione, non esitare a contattarmi. Ricordati di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per non perdere nessuno dei miei articoli.

Se vuoi essere aggiornato in anteprime sui prossimi viaggi puoi anche iscriverti alla newsletter. Trovi il form nella barra laterale.

Kiss Kiss,

Cassandra

#Viaggiando A Testa Alta

Follow my blog with Bloglovin

Condividi su...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0
Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *